Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A scuola senza zaino: Cinigiano investe 35 mila euro nelle classi del futuro

Più informazioni su

CINIGIANO – A Cinigiano si sono tolti lo zaino. Il Comune, in via sperimentale, ha esteso il progetto “Scuola Senza Zaino” per l’anno scolastico 2015-2016, coinvolgendo la primaria e la secondaria di primo grado, le scuole dell’infanzia del capoluogo e delle frazioni di Monticello Amiata e Sasso d’Ombrone.

“Ammonta a 35mila euro l’investimento in arredi e strumenti per la didattica  -– spiega il sindaco Romina Sani  –  interamente finanziato dalla Fondazione Bertarelli. E’ stata aggiudicata in questi giorni la fornitura e presto riusciremo a dotare le nostre scuole degli strumenti necessari per questo particolare tipo di didattica”.

In Toscana sono oltre 100 le scuole coinvolte nel progetto, 6 i Comuni che hanno aderito in provincia di Grosseto: Roccalbegna, Civitella Paganico e Castell’Azzara, Cinigiano, Seggiano, Castel del Piano.

“Nella scuola senza zaino – aggiunge Romina Sani – gli ambienti sono organizzati per accogliere una didattica innovativa: al posto delle file di banchi di fronte ad una cattedra, troviamo spazi pensati per lavorare in gruppo. Un percorso finalizzato a rendere più efficace l’apprendimento, responsabilizzare gli studenti e costruire la comunità partendo dalla scuola”.

“Scuola senza zaino  – conclude Romina Sani – è uno straordinario progetto ispirato alla scuola Montessori. La nuova impostazione richiede la collaborazione tra scuola e amministrazioni locali: i docenti devono cambiare il metodo di insegnamento e i Comuni devono riorganizzare gli ambienti scolastici. Noi ci crediamo e ci siamo impegnati concretamente per portare questa eccellenza tutta Toscana nel nostro comune”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.