Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio a 5 Uisp: primi pass qualificazione nei giorni di Coppa

Più informazioni su

GROSSETO – Seconda giornata della prima fase della coppa di calcio a 5 Uisp a Grosseto, con la situazione dei gironi che si va via via definendo: nel gruppo 1 accelerata importante di Mambo Fc e Vets Futsall, che ipotecano la qualificazione. Il team di Franceschelli batte 7 a 4 il Pasta Fresca Gori con Galli in grande spolvero, mentre il duo Giannini-Longo permette al Vets di avere la meglio per 8 a 5 su La Smessa (Biondi 4).

Nel girone 2 brinda già l’Ival, che, con le triplette di Arcoria e Avino, batte 9 a 3 Il Melograno continuando a primeggiare a punteggio pieno; rientra in corsa il Tpt Pavimenti dopo i tre punti conquistati contro il Vallerotana Dream Team: decide la doppietta di Galatolo.

Nel gruppo 3 si qualificano i Red Devils: fondamentale l’8 a 5 inflitto al Prima Etruria Immobiliare di Mema targato Turacchi e Serpi, mentre fa un grosso passo in avanti il Baebagianni Ecologia Cmb che si affida a Vagaggini e Peruzzi per superare 9 a 4 la Banca della Maremma.

Nel girone 4 una sola gara disputata: lo Sporting Maremma soffre nel primo tempo contro il Calcio Samba per poi dilagare nella ripresa (11-2) grazie alle giocate di Franco Ottobrino e Dalle Nogare e staccare così il pass per la qualificazione.

Nel gruppo 5 ancora tutto da decidere: il Rollo Rollo ha la meglio per 7 a 6 nella tirata gara contro il Dog Valley. Il trio Kuoribek-Giovani-Viska rende vana la cinquina dello scatenato Romano, mentre lo Sheffield, grazie alla tripletta di Sciretta, elimina La Fornace con un tennistico 6 a 3.

Già tutto deciso nel girone 6, con Bar Lo Stollo e A Tutta Pizza qualificate: il team di Vallerona risolve per 5 a 3 la complicata sfida contro la Cantina di Istia (Fulceri 2) grazie alla doppietta di Palmacci, mentre la squadra di La Marca sfodera tutto il proprio potenziale offensivo, con Montagnani, Di Sauro e Venturi che siglano una tripletta ciascuno nel 12 a 1 contro gli Spartan.

Nel gruppo 7 è sempre il Boccaccio del capocannoniere Vivarelli (che ne segna altre 5) a tenere banco: l’attaccante, insieme a Corridori, De Marinis e Chellini determina il 12 a 4 contro il Bar Nerazzurro (Succi 2) che viene così eliminato; pareggio per 3 a 3 nell’atra sfida tra Gori Ecofficina e Mugen Fc: Sammito e compagni sbattono contro le qualità balistiche dell’ottimo Fiornovelli.

Nel girone 8, il Gruppo Sfuso si aggiudica per 9 a 4 lo scontro al vertice contro il Maremma Calcio e vola alla fase successiva: Paolo Chinellato e Zerbini ci mettono il solito zampino. Pareggio per 4 a 4 tra Angolo Pratiche e Autofficina Amorosi, con Coen e compagni che annullano le doppiette di Neri e Migliorini.

Nel gruppo 9 Ac Campetto e Autofficina Meconcelli hanno già chiuso i giochi: la squadra di Terranzani esce vincitrice per 7 a 3 sull’Ingrati Marhini con Lippi e Serafin a dettare legge, mentre i bianconeri, con Sensi e Tarrini trionfano in rimonta (6-4) contro il Real Grifone, nonostante il solito Bifini.

Nel girone 10 già qualificato il Gorarella Fc, che primeggia per 6 a 4 nello scontro per il primo posto con l’Ashopoli (nella foto): la tripletta di Laghi non basta contro le doppiette di Bulku, Karuni e Merkoqi. Firpe Maxibrico e Approdo Fc danno vita a uno scoppiettante 6 a 6, con Bongini e Ladu che stoppano il poker di Davide Cipollini.

Nel gruppo 11 l’accoppiata Mauro-Oro manda in orbita l’Ima Grosseto: 12 a 5 contro il Vagagame e primato a punteggio pieno, mentre nell’altra gara è il Boca Fc a spuntarla di misura (5-4) contro i Vigili del Fuoco grazie alla doppietta di De Marco.

Nel girone 12 la cinquina di Canuzzi permette all’Alberino di piegare per 7 a 4 lo Svicat (Marasà 2) ed esser così già sicuro della qualificazione, con il Superal che, dopo il 6 a 3 contro l’Istia Longobarda griffato Fanfani e Terribile, rientra prepotentemente in gioco.

Nel gruppo 13 termina con un pareggio per 5 a 5 la sfida al vertice tra Bivio Ravi e Atletico Sassone, con Marra e Meloni migliori marcatori delle due formazioni. Prova così a riaprire i giochi l’Elettrotermika Fc, che con una difesa attenta e ficcanti sortite offensive risolve la pratica Red Baron Bar per 4 a 1.

E’ il girone 14 quello più incerto di tutta la manifestazione: dopo due giornate tutte e quattro le squadre sono a tre punti. Merito dei Torrefatti che, a sorpresa, battono 7 a 5 il Muppet grazie alle triplette di Deiana e Fera, e del New Team Fc che , dopo il ko iniziale, si rifà vincendo per 5 a 4 la difficile sfida contro il Bar Blue Cafè.

Nel gruppo 15 una sola gara disputata, con il Pari che ha la meglio per 8 a 6 sul Granducato del Sasso rendendo molto aperto il discorso qualificazione: Paulucci e Masoni, con una tripletta a testa, guidano i suoi ai tre punti. Nell’ultimo raggruppamento, ovvero il triangolare 16, l’Etruria Data chiude la pratica chiudendo a punteggio pieno: 10 a 3 contro la new entry Rete Ivo: con la coppia Potenzi-Lanfrancotti a tratti immarcabile.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.