Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Taglio del nastro per la Coldiretti: ecco la nuova sede di Scansano

Più informazioni su

SCANSANO – “Un punto di partenza non certo di arrivo per la nostra attività, per le risposte alle imprese agricole del territorio oltre che per tutti i cittadini”. Così Andrea Renna, direttore provinciale di Coldiretti Grosseto ha commentato l’inaugurazione dei nuovi uffici dell’organizzazione agricola a Scansano nei locali del Consorzio di Tutela del Morellino in via Diaz 1.

Il taglio del nastro è stato fatto dal presidente di sezione Graziano Chelli, insieme al sindaco di Scansano Sabrina Cavezzini e al presidente regionale Coldiretti Tulio Marcelli, che, poco prima, aveva salutato gli oltre cento presenti rimarcando il ruolo di Coldiretti in Toscana, in Maremma e a Scansano. Mentre si registrano, in vari ambiti, chiusure di uffici decentrati e vari ridimensionamenti di punti strategici in prossimità in special modo dei piccoli centri, Coldiretti intende dare risposte diverse come, appunto, quella delle nuove sedi con l’esempio di Follonica (Via Bicocchi 119) e Capalbio ( via Torino 9 ) oppure nelle sezioni di Monte Argentario, Fonteblanda da poco rese fruibili per cittadini ed imprenditori agricoli.
All’inaugurazione, insieme al presidente di sezione Chelli, a quello regionale Marcelli, erano presenti il presidente provinciale Francesco Viaggi, il direttore Andrea Renna, e, tra gli altri, il presidente del Consorzio Agrario di Grosseto Massimo Neri, quello del Consorzio di Tutela del Morellino di Scansano Giuseppe Mantellassi. Presenti anche i rappresentanti delle forze dell’ordine: il Capitano provinciale dei Carabiniere di Grosseto Alessio Gallucci, il comandante dei carabinieri di Scansano Andrea Marchioli oltre ai responsabili della polizia locale. A fare da cornice il gruppo folk Poggiaioli di Preselle. Un’apprezzatissima apericena rigorosamente a km 0 curata nei dettagli dall’imprenditrice locale Paola Bonacchi che ha realizzato anche una torta con il logo Coldiretti dedicata  all’evento. Oltre agli abituali servizi di Patronato, riservati ai settori fiscale, tecnico e vitivinicolo, negli stupendi spazi a disposizione di soci e cittadini anche consulenza mirata per il settore del credito, grazie a CreditAgri Italia, consorzio fidi di Coldiretti che garantisce agli imprenditori i seguenti servizi: rilascio di garanzie collettiva, redazione di business plan, studi per il miglior reperimento ed utilizzo delle fonti finanziarie, accesso al credito bancario, ristrutturazione del debito ed interventi di riequilibrio finanziario, credito e finanza per la cooperazione, piani aziendali per l’accesso alle misure di intervento del PSR, convenzioni ISMEA/SGFA: interventi di subentro in agricoltura, leasing immobiliare per l’acquisto agevolato di terreni agricoli, partecipazione nel capitale di rischio e rilascio di garanzia pubbliche SGFA.

“Un ringraziamento al presidente locale Graziano Chelli – hanno detto Viaggi e Renna – per l’importante contributo in termini di idee e passione che mette in atto nell’espletare al meglio il ruolo di presidente di sezione della Coldiretti di Scansano, oltre che per quanto concretizza in sinergia con tutti nel percorso della  Cooperativa Pomonte che lo vede protagonista indiscusso da anni nel dare risposte concrete ai soci. Tramite Chelli un grazie anche a tutti i componenti del consiglio e al funzionario Andrea Pedica che si sta occupando in sinergia con i tutti i collaboratori del rilancio della struttura e delle attività”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.