Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Judo: Casaglia è nono agli Europei. Doppio podio tricolore per Grosseto

GROSSETO – Leonardo Casaglia, atleta del Judo Grosseto, ha partecipato ai Campionati europei under 21 che si sono tenuti a Oberwart con la nazionale italiana di judo nella categoria al limite dei 73 Kg. Casaglia è riuscito a superare i primi due combattimenti, imponendosi prima sul lituano Calka e poi sul cipriota Panteli, ma al terzo turno non è riuscito a superare il georgiano Tamazi Kirakozashvili poi vincitore della categoria. Purtroppo il regolamento del campionato europeo non prevede il doppio recupero, così l’atleta grossetano si è così fermato al 9° posto. Buona, comunque, la sua gara, considerato che è al primo anno in questa categoria.

Ancora di scena a fine settembre gli atleti del Judo Grosseto impegnati a Trento nei campionati italiani a squadre juniores-seniores e cadetti. Al Palatrento 48 le formazioni juniores-seniores nella serie A2 maschile. La squadra grossetana composta dagli atleti Perugini, Ottaviani, Casaglia e Santini, si è aggiudicata un onorevole secondo posto, superando nell’ordine il Kodokan Vittorio Veneto, l’Ayumi Ashi Roma e la formazione piemontese dell’Accademia Torino, perdendo solo la finale contro la campana Nippon Napoli.

Per i cadetti, invece, 46 le squadre nella A2 e ancora una volta gli atleti del Judo Grosseto sono stati tra i protagonisti di questo campionato italiano con Corsale, Martelloni, Mazzi Davide, Mazzi Matteo, Cantelli e Tanganelli, che hanno conquistato il terzo gradino del podio, superando i liguri del Budo Semron Gakko, i toscani del Judo Ok Arezzo, perdendo poi per l’accesso alla finale con il Centro Ginnastico Torino, ma superando nella finale per il terzo posto i piemontesi dell’Accademia Torino.

Esperienza avvincente per il team grossetano, visto che nel judo sono rare le competizioni di questo tipo, ma che servono a creare ancora un più forte spirito di gruppo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.