Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Promozione: esame per il Roselle. Manciano e San Donato a caccia di punti

GROSSETO – Il big match di giornata e senza dubbio Donoratico-Roselle. I termali lanciano la sfida alla capolista in quarto turno del campionato di Promozione piuttosto difficile per la squadra di mister De Masi. A preoccupare i termali è l’infermeria che abbonda di infortunati. Il più grave è quello di Raito, per lui stagione conclusa, ma nella trasferta livornese saranno assenti anche Colorno, Franchi, Minucci e Saloni. La squadra del presidente Ceri, anche nell’ultimo turno ha dimostrato di saper gettare il cuore oltre l’ostacolo, andando a prendersi il successo sul Certaldo, malgrado le defezioni. Ripetersi non sarà semplice, ma è pur vero che anche la capolista dovrà temere l’arrivo dei termali in terra livornese.

Il Manciano sembra aver risolto i problemi legati alla fase realizzativa grazie alla doppietta di Spirito che però non è bastata a piegare il Perignano. Il 2-2 finale però, pone sulla buona strada la squadra di Renaioli che cerca il primo successo in un confronto delicato contro l’Alabastri Volterra, ultimo e ancora a zero punti.

Gli stessi che ha il San Donato di mister Cinelli, chiamato a risorgere dalla crisi di risultati. Tre ko consecutivi fanno suonare l’allarme in casa biancoverde, con la squadra che si reca in trasferta a San Miniato con due pedine squalificate, vale a dire Amorevoli e Rigutini. Non è certo l’ultima chiamata, ma la necessità di muovere la classifica è un’esigenza concreta.

CLASSIFICA PROMOZIONE: Donoratico 9 Roselle, Sporting Cecina, Pro Livorno Sorgenti 7 Geotermica, Rosignano 5 Certaldo, Armando Picchi, Pecciolese, Asta 4 San Miniato Basso, Gracciano 3 Manciano 2 Perignano 1 Alabastri Volterra, San Donato 0.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.