Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pegaso, la Maremma ricorda le vittime dell’incidente del 2001

A Tirli, in località Mandria di Trottino, si è svolta la cerimonia con la deposizione della corona in memoria dei caduti del Pegaso. Presenti le autorità militari e civili di Castiglione della Pescaia

TIRLI – Si è svolta alle 11.00 di mattina la 14° commemorazione per i caduti dell’elisoccorso Pegaso, dopo l’incidente avvenuto il 9 ottobre 2001. All’appuntamento erano presenti i familiari delle vittime, il vice sindaco di Castiglione della Pescaia Elena Nappi e il presidente del consiglio comunale Claudio Lonzi. A portare il saluto c’erano anche le Autorità militari di Castiglione della Pescaia schierate di fronte agli studenti della 5° B della scuola elementare “O. Orsini”.

La cerimonia è iniziata con la benedizione religiosa di don Josè, seguita dall’osservanza di un minuto di silenzio da parte di tutti i presenti. “E’ molto commovente ritrovarsi qui ogni anno – dice il vice sindaco Nappi -. Ringrazio tutti i presenti per la grande partecipazione a questo momento che per noi vuole dire non dimenticare coloro che hanno sacrificato la propria vita per il bene della nostra comunità. Purtoppo, ogni anno dobbiamo constatare il ripetersi di incidenti che coinvolgono chi è impegnato nei diversi ambiti del soccorso durante lo svolgimento del proprio lavoro. Per questo, voglio ringraziare tutti gli operatori del settore per il lavoro che svolgono sempre in modo puntuale ed efficiente. Grazie anche ai ragazzi castiglionesi che sono intervenuti e a tutti i presenti: vedere tanti giovani serve a dare significato e continuità a questo appuntamento per non dimenticare che qui si sono spente le vite di cinque eroi dei nostri tempi”.

“Avevamo preso l’impegno di ristrutturare il cippo di commemorazione – spiega il presidente del consiglio comunale Claudio Lonzi -. Lo inauguriamo oggi insieme ai familiari delle vittime e alle Autorità presenti come promessa a cui questa amministrazione voleva fare fede. Un grazie speciale va anche agli operai comunali per aver svolto il lavoro di allestimento necessario per questa cerimonia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.