Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sport e turismo: al Fossombroni la Maremma delle opportunità e sviluppo

GROSSETO – Al “Vittorio Frossombroni” di Grosseto la dirigente scolastica Francesca Dini, il professore Amedeo Gabrielli referente indirizzo sportivo e l’esperto di marketing turistico territoriale Giancarlo Dell’Orco hanno avviato il piano di lavoro con due classi che vedono fondere l’indirizzo sportivo e l’indirizzo turistico presentando il Maremma Networking Turismo Sportivo Opportunità e Sviluppo. Alla presentazione hanno partecipato l’assessore allo sport del comune di Grosseto Paolo Borghi che ha evidenziato la tendenza e le strategie in linea con la politica messa in atto dalle forze locali negli ultimi anni in tema di Sport & Turismo. Il dirigente scolastico Alessandro Artini del polo turistico regionale “Bonarroti Fossombroni” di Arezzo che ha sottolineato l’importanza di introdurre all’interno delle classi una didattica innovativa.

Sono intervenuti tanti esponenti del mondo sportivo locale: Elisabetta Artuso (atletica), Marco Borioni (vela), Peronaci (baseball), Carlo Faraci (presidente Csi), Amedeo Raffi (pugilato), Claro Rossi (football americano), Alessandra Martinelli (golf), Enrico Grimani (ciclismo). ll turismo sportivo è sicuramente un settore del turismo in forte crescita, e rappresenta per la Maremma una notevole occasione di sviluppo; il turismo sportivo offre in effetti la possibilità di completare l’offerta turistica del nostro territorio diventando quindi fonte di ricchezza e occupazione. In questi ultimi anni il connubio turismo e sport si è fatto sempre più solido diventando una notevole risorsa economica.

La scuola, dopo un’analisi attenta dei bisogni formativi del territorio, avvalendosi dell’autonomia scolastica, ha progettato corsi finalizzati alla formazione di figure come quella di tecnico del turistico e quella di operatore turistico sportivo. Dalla terza classe il progetto “alternanza scuola lavoro” offrirà agli studenti l’opportunità di mettersi in gioco e vivere esperienze professionali “vere”. L’Istituto “Fossombroni”, seguendo questi innovativi percorsi scolastici, s’inserisce in quei processi di prestazione di servizi e promozione turistica-sportivo che si sviluppano nell’ accoglienza, nell’informazione, nella promozione e nell’animazione sportiva e ricreativa.

Il progetto ” Vacanze e sport”, presentato nell’occasione da Amedeo Gabbrielli, con i tutor gli studenti del tecnico economico informatico a specializzazione sportiva, potrà diventare “cantiere aperto” per sviluppare conoscenze e competenze sia in ambito di pratica sportiva che in quella organizzativa. Il corso sarà rivolto ai ragazzi delle classi prime e seconde medie e si svolgerà nel mese di giugno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.