Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nautica: promozione e rilancio del turismo nel protocollo dell’Argentario

Più informazioni su

MONTE ARGENTARIO – Il nuovo ciclo di promozione del settore nautico e di rilancio del turismo sul territorio di Monte Argentario passerà da un accordo, firmato ieri al salone nautico di Genova, tra Assonautica ed amministrazione argentarina dove, a mettere nero su bianco c’erano tre membri della maggioranza, Michele Lubrano, Fabrizio Arienti e Fabiana Sclano, insieme al segretario nazionale di Assonautica, Matteo Dusconi. I quattro hanno firmato un protocollo di intesa che avrà l’obiettivo di promuovere tutta una serie di azione concordate con la grande associazione nazionale del settore nautico in maniera da tenere alta l’attenzione sulle bellezze e sulle peculiarità di uno dei più affascinanti promontori italiani.

«Una scelta ponderata, in base alla quale non ci saranno eventi extra lusso – hanno fatto sapere i tre amministratori presenti – ma manifestazioni ideate per il coinvolgimento di tutta la comunità argentarina, con azioni concrete che potranno contribuire al rilancio del turismo, in particolare quello nautico, dell’industria nautica, del diportismo e dello sport». Una scelta che, in pratica, permetterà di seguire e sfruttare le linee guida di una grande associazione nazionale del settore che è attiva su tutto il mar Mediterraneo con vari progetti e con differenti canali di promozione del settore nautico.

Nei particolari i firmatari dell’intesa hanno concordato lo svolgimento di azioni di raccordo per favorire e promuovere modalità di collaborazione tra imprese ed operatori economici, specie in una logica di filiera, al fine di migliorare la competitività dell’offerta turistica e garantire una maggiore rispondenza alle attese del mercato. Riguardo a questo dovrebbero essere determinanti progetti come “la Cambusa di Assonautica”, che per esempio fa leva sulle peculiarità e tradizioni del settore eno-gastronomico ed altri progetti che faranno leva su un flusso informativo privilegiato. Il tutto senza iniziali ed obbligatori impegni finanziari da parte sia del Comune di Monte Argentario che di Assonautica che, di volta in volta, stabiliranno come affrontare le varie iniziative comuni per raggiungere l’obiettivo che sono prefissi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.