Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Acquedotto del Fiora riorganizza la rete degli “sportelli al pubblico” e aumenta gli orari di apertura

GROSSETO – Da lunedì 5 ottobre saranno in vigore modifiche agli orari degli sportelli commerciali situati sul territorio in cui opera il gestore e sarà aperto un nuovo sportello al cittadino a San Quirico d’Orcia. Così Acquedotto del Fiora riorganizza gli orari di apertura al pubblico degli sportelli aziendali nell’ottica di ottimizzare sempre più il rapporto con i cittadini e in linea con quanto previsto dalla nuova Carta del Servizio definita dall’Autorità Idrica Toscana (AIT) per uniformare i livelli di servizio di tutti i gestori toscani.

Per i gestori come Acquedotto del Fiora, dotati anche di sportelli on line e servizi di call back, la nuova Carta del Servizio prevede un’apertura degli sportelli aziendali di almeno 25 ore settimanali per ogni provincia gestita. Attualmente Acquedotto del Fiora eroga servizi a circa 230 mila abitanti residenti in provincia di Grosseto e circa 170 mila in provincia di Siena. Nel 2014 attraverso gli “sportelli al pubblico” ha gestito a Siena 7.574 contatti con 16,15 ore di apertura settimanale mentre negli sportelli della provincia di Grosseto i contatti sono stati 23.084 con 26,15 ore di apertura settimanale incluso i circa 1500 contatti con 4 ore di apertura settimanale gestiti dagli sportelli di Santa Fiora a cui si rivolgono cittadini di entrambe le province.

Sono anche attivi in alcuni comuni (Castell’Azzara, Castel del Piano, Cinigiano, Isola del Giglio, Manciano, Massa Marittima, Montalcino, Pitigliano, Rapolano Terme, Roccastrada, Scansano e Sorano) “punti di assistenza al cittadino”, gestiti in convenzione con le amministrazioni comunali, con 2- 3 ore di apertura settimanale ciascuno con servizi di rilascio informazioni, acquisizione richieste, assistenza per problematiche varie.

Alla luce di tali dati, in accordo con l’AIT, il gestore ha previsto una modifica progressiva degli orari di apertura, attraverso un percorso che inizierà il primo lunedì di ottobre per concludersi al massimo entro il dicembre 2016 e l’apertura di un nuovo sportello al pubblico nella nuova sede di San Quirico d’Orcia per rispondere alle esigenze di quelle aree territoriali più distanti dagli attuali “sportelli al pubblico” di Acquedotto del Fiora.

Da lunedì 5 ottobre la nuova articolazione oraria prevede il seguente orario di apertura: sportello di Siena (viale Toselli 9/a) ogni lunedì, mercoledì e giovedì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 16; sportello di San Quirico d’Orcia (via Cassia 184) ogni martedì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 16; sportello di Santa Fiora (via della Chiesa 9, località Bagnolo) ogni venerdì dalle 9 alle 13; sportello di Follonica (via Aurelia vecchia S.P.152) ogni martedì dalle 9 alle 13; sportello di Grosseto (viale Trento 3) ogni lunedì, mercoledì e giovedì dalle 8.30 alle 12.30 e il lunedì e giovedì anche dalle 14 alle 16; sportello di Orbetello località Albinia via della Pace 50) ogni venerdì dalle 9 alle 13.

Acquedotto del Fiora ricorda inoltre che per le richieste di carattere commerciale gli operatori sono contattabili anche attraverso il call center aziendale, tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18 chiamando il numero verde 800 – 887755 oppure il numero 199 – 114407 per chi chiama da telefono cellulare.

È inoltre possibile usufruire dell’apposita area presente sul sito www.fiora.it nella sezione “Il tuo sportello”, dove sono presenti i dettagli dei nuovi orari di apertura degli sportelli aziendali e della sezione “Area riservata”, da cui è possibile aprire richieste sia tecniche che commerciali, pagare le bollette, visionare i consumi e l’estratto conto e registrare la lettura del proprio contatore.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.