Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Riqualificazione delle Mura, Rosini: «Impegno per riconsegnarle ai cittadini»

Più informazioni su

GROSSETO – «Continua senza sosta, con determinazione e soprattutto azioni, progetti ed interventi concreti, l’azione di riqualificazione del centro storico della nostra città, attraverso la valorizzazione ed il riuso del nostro monumento principale, ovvero le Mura cittadine. Infatti il progetto di riqualificazione delle due cannoniere sotto al Bastione Maiano per un importo di 215mila euro completamente finanziato con risorse di bilancio comunale ne è un indicatore palese, ma anche l’avvenuta demolizione della fatiscente parte del vecchio ospedale di via Ginori, gli oltre 300mila euro stanziati nei mesi passati per l’ex biblioteca Chelliana di via Mazzini, proseguendo con la pista ciclo-pedonale sul camminamento di tutte le Mura». Così il consigliere comunale del Pd Stefano Rosini interviene all’indomani della presentazione del progetto di riqualificazione al Bastione Maiano.

«Quindi un’altra parte delle nostre mura sarà ristrutturata, con la realizzazione di un bellissimo giardino con essenze mediterranee. Un’area recuperata al degrado che sarà utilizzata per le iniziative culturali e ricreative con la realizzazione di un bar e punto ristoro – commenta ancora Rosini -. Queste numerose iniziative oltre ad essere concrete, attuate ed attuabili, soprattutto cambieranno in meglio, il volto del nostro centro storico e della nostra città, un plauso agli assessorati al patrimonio e ai lavori pubblici con l’assessore Monaci e che vedono il vice sindaco Borghi impegnato in prima fila al fine di riconsegnare le Mura ai grossetani. Un impegno coordinato utile per questo importante obiettivo di tutela e valorizzazione del patrimonio architettonico e culturale cittadino».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.