Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Accesso al credito: criticità del settore agricolo. «Puntiamo su garanzie istituti»

GROSSETO – Partecipazione ed interesse per le attività del Consorzio Fidi di Coldiretti, CreditAgri Italia. Grazie agli esperti del Consorzio Fidi, è stato possibile fare il punto circa le varie attività in essere per l’accesso al credito e riguardo i vari prodotti disponibili per le imprese dei diversi settori produttivi.

«L’incontro – ha tra l’altro detto il direttore di Coldiretti Grosseto Andrea Renna – ha permesso una maggiore conoscenza del Confidi. Oggi l’accesso al credito rappresenta una delle criticità del nostro settore e non solo. Poter contare sulla garanzia nei confronti degli Istituti di credito è indubbiamente un segnale importante e determinante per gli imprenditori. Ringrazio il presidente Fabrizio Tistarelli per aver dato la disponibilità ad organizzare la riunione e per essere stato presente con noi durante i lavori».

Per il Consorzio Fidi CreditAgri Italia ha relazionato la responsabile regionale della struttura Francesca Guelfi, che ha sottolineato vari prodotti disponibili che vanno per esempio, dall’anticipo della PAC e del PSR (Piano di Sviluppo Rurale), finanziamenti per la conduzione, consolidamento per le passività pregresse, acquisto capi per allevamenti e attrezzature agricole ed ancora finanziamenti per agro energia (fotovoltaico, biogas, rinnovabili).

Presso la sede provinciale è a disposizione di tutti gli interessati uno sportello che garantisce un puntuale servizio di consulenza mediante il quale presentare le richieste di finanziamento.

«I nostri esperti – ha concluso Renna – sono a disposizione di tutti gli interessati per incontri mirati dedicati ad approfondire ogni eventuale necessità. Durante la riunione si è anche potuto illustrare grazie alla presenza di Daniele Schirru le opportunità legate ai nuovi Piani di Sviluppo Rurale e ai PIF».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.