Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le pagelle: Zotti incanta con tre magie.

GROSSETO – Prestazione positiva per il Grosseto che aggancia il secondo posto in classifica. La squadra di Giacomarro si sblocca finalmente in casa e piega l’Olbia con tre magie di Zotti.

LANZANO 7,5: Alla sua giornata manca solo l’imbattibilità. Parare il rigore di Molino avrebbe chiuso il quadro di una prestazione perfetta. Ma la piccola macchia non preclude il riscatto del numero uno del Grosseto. Superlativo su Molino nel primo tempo, insuperabile in altre circostanze della ripresa.

LIBUTTI 7: Piacevole conferma a destra. Fa l’esterno con perfetta armonia tra la fase difensiva e quella offensiva. Vince il duello sulla corsia di competenza. Un giovane under che ha iniziato alla grande la stagione.

MACIUCCA 6: Protagonista suo malgrado del rigore che però assomiglia molto più ad un gentile omaggio che l’arbitro dona all’Olbia. Per il resto prestazione di sostanza.

BAYLON 6,5: Ha un cliente scomodo come Giglio, uno che Giacomarro voleva marcare con il guinzaglio. In realtà basta anche meno per disinnescare l’attaccante dei bianchi. Condotta senza sbavature e senza deviazioni sfortunate.

LAURIA 6: Fa il playmaker con discrete idee. Metronomo del centrocampo palesa il solito difetto di concedersi qualche leggerezza di troppo negli appoggi a centrocampo. Esce per infortunio.

(PLATONE s.v.): Prende il posto del compagno nel finale di gara.

CIOLLI 6,5: Completa la catena difensiva dando sicurezza al reparto. Gioca a testa alta e non spreca un pallone. Ha in Libutti un valido appoggio di corsia.

CREMONINI 7: Inventato esterno di sinistra in poco tempo per sopperire all’assenza di Lavopa. Non delude le attese e gioca ad altra intensità. Qualche scricchiolio nella fase difensiva, ma il dispendio energetico è notevole quando c’è da coprire anche gli inserimenti di Zotti.

VACCARO 6,5: Forma e sostanza in mezzo al campo. Ha vivacità e migliora nel tempismo d’inserimento. Riesce a far bene entrambi le fasi, ma è in copertura e nel recupero del pallone che è particolarmente utile.

PALUMBO 6: Gioca più per la squadra che per il gol. Il risultato è che resta a secco anche se in un paio di circostanze va vicino al sigillo personale. Avrà altre occasioni per gonfiare la rete.

ZOTTI 9: Giù il cappello per un tripletta di pregevole fattura. Tre perle, una dietro l’altra. Prima una punizione, poi un “cucchiaio” da fuori area che il marchio dei grandi giocatori, infine un’altra punizione magica che annichilisce gli avversari. De-ci-si-vo.

(SCHETTINO s.v.): Entra per concedere la standing ovation a Zotti.

DI GENNARO 5,5: Forse è la nota meno lieta della giornata. Sbatte contro la difesa avversaria e non riesce ad avere velocità di manovra. Troppe volte appare rallentato. Giornata così-così.

(OLIVIERI 6): Giocatore molto atteso sul piano tattico. Non è ancora al meglio e si vede. Entra a protezione del risultato acquisito e fa il suo dovere.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.