Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grosseto-Olbia 3-1. Il Grifone vola con tre perle di Zotti video

Più informazioni su

GROSSETO – Nella quinta giornata del campionato di Serie D il Grosseto riceve allo Zecchini la vista dell’Olbia. I biancorossi di Giacomarro cercano il primo successo della stagione tra le mura amiche.

Prepartita: Il Grifone è imbattuto ma cerca l’acuto casalingo al cospetto della terza formazione sarda che si reca in Maremma. I precedenti non sono del tutto confortanti, visto il 3-3 ottenuto contro la Nuorese e il 2-2 del match contro il Lanusei. In favore del Grosseto c’è il successo ottenuto domenica scorsa per 2-1 sul campo dell’Astrea. I biancorossi hanno due punti in più in classifica dell’Olbia che però deve recuperare ancora il match di esordio sul campo della Torres. I bianchi sono reduci dal 3-0 inflitto nell’ultimo turno al Flaminia, ma nell’unica trasferta affrontata finora hanno rimediato una sconfitta per 2-0 sul campo della Nuorese. Sono 6 le segnature totali della squadra di Oberdan Biagioni, un allievo di Zeman, 3 delle quali portano la firma di Beppe Giglio, esperto attaccante che è anche l’ex di turno della partita.

PRIMO TEMPO
Avvio di partita con il primo possesso palla in favore dei sardi. Grosseto in completa divisa rossa, attacca sotto la curva ospiti. Olbia nella classica tenuta interamente bianca.
1′: Steri raccoglie una respinta della difesa biancorossa e calcia al volo dai 25 metri, pallone lontanissimo dalla porta difesa da Lanzano.
4′: Primo angolo del match in favore del Grosseto, calcia Zotti ma senza esito.
6′: Punizione di Molino dalla trequarti, Mastinu si inserisce a centro area e colpisce al volo, pallone alto sopra la traversa, ma brivido per i biancorossi.
8′: Coro e striscione per Beppe Giglio. L’attaccante dell’Olbia, ex del Grosseto, ringrazia tra gli applausi in una pausa di gioco.
11′: Conclusione a centro area di Palumbo, Negrean stoppa il tiro con un braccio. Distanza molto ravvicinata, l’arbitro decide di non fischiare. Protestano i biancorossi.
15′: Sale di tono il Grosseto, ma sino a questo momento è stato buono anche l’avvio di un Olbia ben messo in campo.
16′: Altra punizione di Molino da trequarti, stacca Steri in area, ma la conclusione è deviata e termina a fil di palo.
20′: GOL! Punizione magistrale di Zotti dai 25 metri, vola Mazzoleni ma non può arrivarci. 1-0.
25′: Verticale di Mastinu per l’inserimento centrale di Molino. Lanzano salva tutto in uscita bassa.
27′: Lauria lascia partire un destro radente da fuori area, pallone che sfiora il palo alla destra di Mazzoleni.
28′: GOL! Un’autentica magia di Zotti per il raddoppio del Grosseto. Il numero 10 del Grifone carica il destro dal limite, ma poi sceglie il tocco morbido e con un cucchiaio beffa Mazzoleni. 2-0.
32′: Che miracolo di Lanzano! Molino da due passi batte a rete, ma il riflesso del portiere è prodigioso e salva con una smanacciata sulla linea di porta.
40′: Olbia che prova a riaprire la partita, Grosseto che rifiata in vista della pausa.
44′: Occasione per Molino che si trova all’interno dell’area e tira a girare sul secondo palo, Lanzano si distende a respinge in tuffo.
45′: Ammonito Capuano per una trattenuta.
45′: Concesso un minuto di recupero.
46′: Squadre a riposo sul 2-0 in favore del Grosseto. Decidono due prodezze di capitan Zotti.

SECONDO TEMPO
1′: Subito giallo per Lauria che sgambetta Capuano a centrocampo.
6′: Angolo per l’Olbia. Cremonini libera l’area di rigore con un colpo di testa.
12′: Primo cambio per l’Olbia. Esce Brenci, entra Falasca.
15′: Cambio anche per il Grosseto. Esce Di Gennaro, al suo posto Olivieri.
20′: GOL! Altra punizione di Zotti, altro gioiello. Mazzoleni può solo guardare il pallone che s’insacca. 3-0 e tripletta del capitano.
22′: Fuori Capuano, dentro De Cicco. Secondo cambio per l’Olbia.
25′: Timida reazione dell’Olbia con Caciotti che spara alto dal limite.
29′: Infortunio per Lauria che viene sostituito da Platone.
32′: Palumbo guadagna spazio a centro area e conclude, Negrean s’immola nella disperata chiusura e riesce a deviare, pallone che scivola di poco a lato.
34′: Caciotti scende a destra e crossa a mezza altezza, Libutti respinge di testa nei pressi della linea di porta.
36′: Rasoiata da fuori di Mastinu, pallone nell’angolino, ma Lanzano si distende a deviare in angolo.
37′: Molino scatta sul filo del fuorigioco e viene agganciato da Maciucca. Per l’arbitro è rigore.
37′: Ammonito Maciucca per il fallo da rigore.
38′: GOL! Molino trasforma il penalty spiazzando Lanzano. 3-1.
39′: Ultimo cambio per l’Olbia. Esce Miceli, entra Ribeiro.
40′: Giallo per Olivieri.
41′: Ultimo cambio per il Grosseto. Standing Ovation per Zotti, al suo posto Schettino.
44′: Generoso assalto dell’Olbia che colleziona angoli.
45′: Concessi 4 minuti di recupero.
45′: Ammonito Giglio.
47′: Ammonito anche Palumbo.
48′: Palo colpito in mischia di De Cicco in mezza rovesciata.
49′: Ammonito anche Peana.
49′: Giallo pure per Falasca, altro ammonito del match.
Fischio Finale: Il Grosseto supera per 3-1 l’Olbia. Decisive le prodezze di Zotti che firma una tripletta di pregevole fattura.

GROSSETO-OLBIA 3-1
GROSSETO (3-5-2): Lanzano; Ciolli, Baylon, Maciucca; Libutti, Vaccaro, Lauria (29’st Platone), Zotti (41’st Schettino), Cremonini; Di Gennaro (15’st Olivieri), Palumbo. A disp. Di Iorio, Battaglia, Daleno, De Masi, Marino, Murano. All. Giacomarro. OLBIA (4-3-3): Mazzoleni; Cacciotti, Peana, Miceli (39’st Ribeiro), Negrean; Steri, Brenci (12’st Falasca), Capuano (22’st De Cicco); Molino, Mastinu, Giglio. A disp. Van Der Want, Aloia, Tricoli, Ricciardi, Riehe. All. Biagioni. Arbitro: Mastrogiuseppe di Sulmona. Marcatori: 20’pt Zotti (G), 28’pt Zotti (G), 20’Zotti (G). Note: Ammoniti: Capuano, Lauria, Maciucca, Olivieri, Giglio, Palumbo, Peana, Falasca. Angoli: 1-7. Recupero: 1’pt

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.