Quantcast

La Maremma ricorda l’Eroe dei due Mondi. A Cala Martina corona d’alloro per Garibaldi fotogallery

SCARLINO – Una corona di alloro, gettata in mare. Per ricordare il 166esimo anniversario del passaggio in Maremma di Giuseppe Garibaldi e del capitano Leggero.

Questa mattina l’associazione il Risveglio di Cala Martina assieme a il Comitato Maremmano per la tutela dei Valori Risorgimentali e il Centro Studi Agapito Gabbrielli di Massa Marittima hanno voluto ricordare, proprio nei luoghi in cui passò l’Eroe dei due Mondi, la figura di Garibaldi e del suo fedele braccio destro.

Garibaldi, braccato, riuscì a sfuggire ai suoi inseguitori grazie all’aiuto di tanti patrioti, proprio a Cala Martina, dove si imbarcò su un peschereccio nel settembre del 1849. L’evento ha ottenuto il patrocinio dei Comuni di Follonica, Massa Marittima, Gavorrano e Scarlino.

Commenti