Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Maremma da primato: a Las Vegas per sfidare i parrucchieri di tutto il mondo

Il parrucchiere Alessandro Pareti, socio di Confartigianato, a ottobre vola negli Usa

Più informazioni su

GROSSETO – Dalla Maremma agli Stati Uniti. Alessandro Pareti di Pareti & Co, socio e dirigente di Confartigianato Imprese Grosseto, con passione e dedizione è riuscito a farsi notare all’estero: il padre aprì a Grosseto il primo salone di parrucchiere nel 1955, poi affidato ai figli, e Alessandro nel 1997 ha deciso di espandere l’impresa con un altro negozio, oggi gestito da lui. Da 18 anni lavora come formatore per una multinazionale nel settore estetico, la GoldWell, azienda tedesca celebre in tutto il mondo che da circa 15 anni organizza una competizione internazionale alla quale si accede dopo una selezione: ognuno dei 49 Paesi aderenti indice un concorso aperto a tre differenti categorie – New Talent, Creative e Partner – e proprio nel settore Partner partecipa Pareti.

“Nel 2010, 2011 e 2012 ho partecipato e vinto l’oro, ottenendo pertanto in quegli anni la possibilità di accedere alle varie competizioni a Parigi, Miami e Londra. Nel 2012 – racconta il parrucchiere grossetano Alessandro Pareti – insieme a me vinse anche la mia collaboratrice Giulia Crociani, che partecipava nella categoria New Talent, perciò andammo insieme a Londra a rappresentare l’Italia. Nel 2013, sempre con Giulia, abbiamo preso parte nuovamente alle selezioni nazionali: lei ha vinto l’argento e io il bronzo nelle rispettive categorie”. Un successo dietro l’altro.

“Quest’anno – racconta ancora Pareti – ho provato di nuovo e stavolta con me ha tentato l’altro mio collaboratore, Pierre Sutera: io ho vinto l’oro e andrò alla competizione che si terrà a Las Vegas il 3 e 4 ottobre, mentre Pierre ha vinto il bronzo. In queste avventure mi ha sono avvalso della collaborazione di un altro grossetano, Alessandro Baglioni, fotografo molto noto in Maremma. Riusciamo a raggiungere questi traguardi anche se svolgiamo la nostra attività in un luogo lontano dalle passerelle e dal mondo sfavillante delle grandi città. La voglia di fare e la curiosità ci aiutano ad affrontare con serenità e positività anche momenti economici così bui come quelli che stiamo vivendo”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.