Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Baratto amministrativo: 800 firme in una settimana. Prosegue la petizione

Più informazioni su

GROSSETO – Ad una settimana dall’inizio della distribuzione dei moduli, sono circa 800 le firme raccolte in merito alla petizione per l’adozione anche a Grosseto del Baratto Amministrativo.

Il Baratto Amministrativo, una realtà che riguarda già oltre 100 comuni in Italia, è una forma di collaborazione tra Comune e cittadini, prevista dall’articolo 24 del decreto Sblocca Italia, che permette a chi si trovi in difficoltà economiche di ottenere riduzioni ed esenzioni sulle tasse comunali e saldare eventuali debiti col Comune dedicando ore di lavoro in iniziative di pubblica utilità e decoro urbano, portando un beneficio all’intera comunità.

La raccolta firme prosegue anche la prossima settimana. E’ possibile firmare in molti esercizi commerciali della città: nel centro storico, a Barbanella (dove la petizione è presente in oltre 30 negozi), a Gorarella e nel quartiere Cittadella, ma anche al bar del distributore del metano su via Aurelia Nord, per esempio, al bar Nord-Est di viale della Repubblica, alla pasticceria Leoni in via Emilia, solo per citarne alcuni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.