Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sei film, sei autori, sei vini: al via la rassegna che unisce letteratura gastronomia e cinema

GROSSETO – “Un due sei… Stella” un piccolo gioco di parole è il titolo della rassegna che unisce cinema di qualità, buon vino e letteratura. I mercoledì cine leterari del cinema Stella prenderanno il via mercoledì 7 ottobre con un intervento del critico letterario Massimo Onofri che come film ha scelto “Un borghese piccolo piccolo” di Mario Monicelli.

Gli incontri inizieranno all1 19.30 con l’incontro con autori, scrittori e critici. Poi un aperitivo, una degustazione di vini locali (ogni appuntamento è collegato ad un’azienda, il primo sarà con la fattoria Mantellassi) e infine il film, uno per ogni mercoledì.

Gli eventi, sei in tutto, hanno il patrocinio della Fondazione Grosseto cultura e sono stati voluti dal Cral della Banca della Maremma. «L’iniziativa è stata messa in piedi dal nostro Cral per dare dimostrazione della vicinanza a soci e clienti con una serie di iniziative che possano contribuire all’aumento della qualità della vita di tutti loro». Precisa Giancarlo Ciarpi, il direttore della Banca della Maremma.

«Come Fondazione collaboriamo volentieri con altri soggetti della città che cercano di realizzare progetti culturali – precisa Loriano Valentini della Fondazione Grosseto Cultura -. Questa poi ha un suo valore intrinseco e può funzionare: fa bene alla vita culturale della città. Per questo abbiamo patrocinato questa iniziativa. A Grosseto sta avvenendo qualcosa di importante: la comunità grossetana comincia a credere nei progetti culturali, la domanda sta crescendo e questi sono segnali che man mano che il tempo passa sono più forti. Questo sta coinvolgendo settori sempre più importanti del territorio, come in questo caso in cui c’è la presenza di sei soggetti economici».

Il direttore artistico Roberta Lepri racconta come siano stati gli autori a scegliere i film e come i produttori abbiano chiesto l’abbinamento con un determinato autore.

Un film al mese. Dopo l’inaugurazione con Onofri, mercoledì 4 novembre lo scrittore Marco Vichi presenterà “i duellanti” di Ridley Scott e la degustazione dei vini del Podere 414. Il 13 gennaio sarà la volta di Sergio Garuffi e del docufilm sulla vita della fotografa Vivian Maier. Il vino sarà quello dell’azienda Salustri. Il 3 febbraio la palermitana Beatrice Monroy presenterà “La mafia uccide solo d’estate” di Pif e la degustazione dei vini della Fattoria Le Pupille. Il 2 marzo Bianca Garavelli parlerà di “Il mistero di dante” con degustazioni dall’azienda il Sassone e infine, il 6 aprile l’ultimo appuntamento con Barbara Garlaschelli e il film The session e i vini Val di Toro.

Sarà sempre presente la libreria Mondadori, con la possibilità di farsi autografare i libri dagli autori. L’entrata costerà 10 euro, mentre l’abbonamento a tutte le serata potrà essere acquistato a 50 euro.

Info: www.cinemastella.com

tel 0564-050700

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.