Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mura medicee: degrado inaccettabile. Scattano i controlli

GROSSETO – Un monumento che rappresenta il simbolo di un’intera città. Malgrado questo aspetto le mura medicee continuano ad essere oggetto di gesti incivili che provocano degrado alla struttura. La questione è certamente annosa e di non semplice risoluzione. Basti pensare che nel corso degli anni è stato tentato più volte un recupero della zona, ma sempre con scarsi risultati.

Il tutto è aggravato da quanto sta accadendo nell’ultimo periodo, con gruppi di ragazzi, alcuni dei quali minorenni che, sempre con maggiore frequenza, fanno delle mura un luogo di bivacco, con conseguenze evidenti sul degrado dell’area. Bottiglie di birra, contenitori di plastica, cartacce, vengono sistematicamente abbandonate sul posto, creando a tutti gli effetti uno spettacolo poco edificante.

A poco è servita l’ultima e importante opera di bonifica effettuata nei giorni scorsi dalla Sistema Srl, la partecipata del comune di Grosseto. Già venerdì scorso, su sollecitazione dell’amministrazione comunale, era infatti iniziata un’opera concreta di pulizia che aveva portato a buoni risultati. Nella giornata di ieri però, la situazione di sporcizia e incuria delle mura era nuovamente salita a livelli preoccupanti.

Aspetto, quest’ultimo, che ha indotto la Polizia municipale a intensificare i controlli nella zona. Sono già un centinaio le persone identificate dagli agenti del nucleo operativo antidegrado, tramite il riconoscimento da documento. Un’operazione che servirà ad avere un quadro più nitido dei frequentatori della zona. In caso di atti vandalici, in cui si renderà necessaria un’indagine, gli uomini della municipale potranno così rintracciare le persone che abitualmente frequentano le mura medicee e chiedere informazioni sull’accaduto. Nel caso si decida di ascoltare dei minorenni, saranno necessariamente accompagnati dai genitori.

Si tratta di un primo deterrente messo in atto per evitare il ripetersi di situazioni che creano degrado al decoro cittadino. La questione relativa alle mura medicee non appare di immediata soluzione, ma intanto i controlli proseguiranno nelle prossime settimane in maniera assidua, al punto che gli uomini della Municipale saranno affiancati anche dagli agenti di altre forze di polizia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.