Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Incendio al centro accoglienza migranti: le fiamme partite da un mucchio di sterpaglie

GAVORRANO – Aggiornamento ore 11.04: Un errore, una incomprensione. È questa la causa dell’incendio che si è sviluppato ieri sera alla Castellaccia, al centro accoglienza migranti gestito dall’associazione Partecipazione e Sviluppo Onlus. Gli ospiti hanno ripulito il retro della casa dalle sterpaglie e dalle foglie per realizzare un orto sul terreno.

«Il proprietario della casa gli ha anche comprato delle piantine di verdure da piantare – afferma Luciano Fedeli presidente dell’associazione -. avevano ammucchiato sterpaglie e foglie e dovevano essere portate via, ma uno di loro il più giovane, ha capito male e gli ha dato fuoco. L’incendio gli è scappato di mano e i ragazzi si sono impauriti. Sono intervenuti i Vigili del fuoco che in poco tempo hanno spento l’incendio senza danni alla casa e senza che nessuno si facesse male».

Insomma un errore, una ingenuità. tanto che il giovane che aveva causato l’incendio ieri sera piangeva mortificato per quanto accaduto.

Ore 1.36: Un incendio si è sviluppato circa un’ora fa, verso la mezzanotte del 19 settembre, al centro accoglienza della Castelaccia, nel comune di Gavorrano.

Le fiamme si sono sviluppate sul retro della struttura ed è stato necessario l’intervento dei Vigili del fuoco per spegnerle.

Il centro accoglie un gruppo di migranti. Adesso l’incendio è sotto controllo ma i pompieri hanno impiegato circa un’ora per spegnere le fiamme.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.