Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Follonica cala il poker e parte con il piede giusto. Orbetello firma il tris

GROSSETO – Prende il via il campionato di seconda categoria con 18 formazioni della provincia di Grosseto impegnate su due gironi.

Nel raggruppamento F c’è il debutto con i fiocchi del Follonica che si presenta tra le mura amiche e batte sonoramente, con due gol per tempo, il Vada. Il finale di 4-0 vale una partenza super per la squadra del Golfo. Bene anche l’Alta Maremma che regola il Salivoli di misura. La squadra di Ruggieri si impone grazie al gol di Alessio Falciani su punizione dopo un quarto d’ora di gioco. Resta bloccato sullo 0-0 lo Scarlino che tra le mura amiche subisce in avvio il Forte di Bibbona. L’undici di casa cresce nella ripresa, anche in virtù di una superiorità numerica che però non viene sfruttata fino in fondo.

A reti bianche anche il confronto tra San Vincenzo e Montieri che si annullano a vicenda. Il Paganico strappa un punto all’Isola d’Elba, con un pari per 2-2 sul campo dell’Audace. La trasferta in traghetto, invece, non porta bene al Roccastrada che cade per 2-1 al cospetto del Marciana Marina. Completano il quadro del girone: Palazzi Monteverdi-Porto Azzurro 1-0 e Riotorto-Pomarance 0-5

Nel girone G a prevalenza grossetana, parte con il piede giusto l’Orbetello che al “Vezzosi” si sbarazza del Montorgiali. 3-0 il finale con bomber Servidei che apre le danze alla mezz’ora siglando un gran gol. Nella ripresa il Montorgiali rimane in dieci uomini e i lagunari ne approfittano. Al 26′ è ancora Servidei a segnare con un pallonetto da fuori area, poi al 34′ arrotonda Ferrigato.

Tris di reti ma con brivido per l’Intercomunale Santa Fiora. Gli amiatini passano per 3-2 sul Sant’Andrea. Avvio da incubo per l’undici di Pedone che va sotto di tre reti. Zammarchi e Ciavattini portano avanti la squadra di casa che approfitta di un paio di infortuni di Ricci, mentre Tamburelli insacca il 3-0 con una conclusione sotto la traversa, Nella ripresa la reazione tardiva degli ospiti. Cappelloni su rigore accorcia a dieci dal termine, poi nel recupero arriva anche il gol di Falciani, inutile però per evitare la sconfitta.

Pari su punizione tra Aurora Pitigliano e Amiata. Finisce 1-1 con Biribicchi che apre le marcature su calcio piazzato dopo 3 minuti, la replica, sempre su palla inattiva arriva dopo 8 minuti della ripresa ad opera di Magini. Il Porto Ercole passa a Montiano per 1-0 grazie a Fanteria, mentre la Marsiliana piega la resistenza del Torrenieri con il punteggio di 2-1. Vittoria sofferta per il Saurorispescia che vince per 3-2 sul campo amico, rimandando battuto il Sorano. Non va oltre il pari interno la Maglianese che prova a scappare ma viene raggiunto sull’1-1 da La Sorba. Chiude il quadro il Cinigiano protagonista di una falsa partenza che lascia strada al Radicofani, vincente in trasferta per 3-1.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.