Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cinque ori per i grossetani ai campionati regionali giovanili

Più informazioni su

GROSSETO – Proseguono i successi per l’Atletica Grosseto Banca della Maremma nella seconda parte di stagione, con otto medaglie conquistate ai campionati regionali allievi (under 18) e juniores (under 20) di Campi Bisenzio, alle porte di Firenze.

Grande risultato per Matteo Macchione che continua a migliorarsi nel lancio del martello grazie a un notevole 55.89 al secondo tentativo, oltre mezzo metro in più rispetto al 55.24 che gli era valso il quarto posto nella rassegna tricolore.

Sul gradino più alto del podio salgono in tutto cinque giovani biancorossi: nel disco l’altro allievo Giacomo Marinai, campione italiano in carica e azzurro quest’anno ai Mondiali di categoria, si impone con 50.70 e poi è terzo nel peso con 12.63, mentre sui 2000 siepi festeggia la vittoria il mezzofondista Alessandro Pietrini firmando il record personale di 6’51″64.

Si aggiudicano il successo anche Sofia Baldi con 1.50 nel salto in alto allieve e Niccolò Fonti sui 400 ostacoli juniores in 59″48.

Due argenti, entrambi al femminile: Matilde Di Petrillo ottiene la piazza d’onore nei 1500 allieve in 5’28″18, con Chiara Germelli seconda nei 400 ostacoli juniores con 1’11″41.

Podio sfiorato invece da Michele Panconi, quarto sui 5000 di marcia under 18 in 26’53″75, fra le allieve Martina Rossi sesta con 29’20″54. Nel mezzofondo Salvatore Sbordone coglie due sesti posti, negli 800 allievi con 2’10″18 e nei 1500 in 4’30″96. Sui 400 metri, settimo Roberto Biscontri con 55″59. In gara quindi nel disco Serghei Haivaz (33.84 tra le promesse) e lo junior Gabriele Esposito (28.34 con l’attrezzo senior), Debora Volpi salta 4.42 nel lungo e 9.99 nel triplo, con la partecipazione fuori classifica nel martello di Mario Baldoni che realizza la misura di 58.42.

Per il gruppo dei lanciatori che si allenano a Grosseto, da segnalare inoltre il 62.54 al meeting internazionale di Rovereto della martellista senese Elisa Palmieri, vicecampionessa italiana assoluta.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.