Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuova stagione alle porte: Grosseto intensifica la preparazione

GROSSETO – In attesa di conoscere le altre squadre che saranno compagne d’avventura nel prossimo campionato 2015/2016, di cui ancora non si conosce alcun avversario in quanto, come ogni settembre che si rispetti, sono arrivate le proroghe dei termini di iscrizione per tutti i campionati, dalla serie B maschile agli Under 14, la Pallamano Grosseto continua con entusiasmo la propria preparazione tecnico-atletica sotto la diligente guida del direttore tecnico Vincenzo Malatino.

Questa fase, che vede congiuntamente allenarsi serie B e Under 16, mentre gli Under 14 svolgono un lavoro differenziato, è particolarmente curata e seguita dalla società in vista della prossima stagione agonistica che si preannuncia impegnativa e avvincente con non mai.

Il lavoro sin qui svolto, a cui farà seguito sicuramente qualche test amichevole per mettere a punto la preparazione tecnica, è basilare e di primaria importanza per la prima squadra, priva di qualche elemento della passata stagione, ma soprattutto per gli atleti delle giovanili chiamati quest’anno a primeggiare nella loro categoria.

Fondamentale in questa stagione sarà il sostegno del pubblico che si auspica accorra numeroso per ammirare le gesta degli atleti che praticano questa disciplina sportiva, in cui non mancano i muscoli e le capacità di tecnica e tattica individuale. La falsa credenza secondo la quale a pallamano non vanno i giovani dotati fisicamente non ha alcun fondamento: è vero esattamente l’opposto. Senza contare l’estro di alcuni campioni, le giocate spettacolari messe in atto e l’importanza del ruolo che ognuno ricopre in campo per il bene di tutta la squadra.

La società auspica altresì una maggiore partecipazione delle autorità locali alle quali va un particolare ringraziamento per i lavori, fatti eseguire durante l’estate, di ripristino e di manutenzione delle grondaie del palazzetto, che lo scorso anno sono state causa non di pochi problemi. I numerosi allagamenti del campo di gioco hanno impedito la regolarità degli allenamenti penalizzando la società maremmana nei confronti dei diretti avversari nella corsa alla promozione, soprattutto per la prima squadra impegnata nella scalata alla serie A2.

«Ricordiamo che la Pallamano Grosseto ogni anno porta in alto il nome della città – precisano dalla società -, anche se poco noto alle cronache e all’opinione pubblica, iscrivendo il proprio nome come vincitore del campionato italiano di Beach Handball, la versione su spiaggia, ora anche disciplina olimpica, della pallamano indoor. Il sostegno della collettività e delle Istituzioni alla pallamano farebbe sicuramente da traino all’ambiente e il raggiungimento di risultati di rilievo porterebbero ulteriore lustro e notorietà, non solo alla società e agli atleti impegnati, ma soprattutto alla città maremmana che ne gioverebbe in primis vedendo accrescere il proprio prestigio sia a livello nazionale e che internazionale, atteso che la società, vincitrice del tricolore, come per l’anno scorso, potrebbe essere impegnata anche quest’anno, a novembre, a Gran Canaria, in Spagna, per la seconda edizione della EHF Champions Cup di Beach Handball, le 12 migliori formazioni d’Europa maschili si affrontano per il primato europeo. Prendendo a prestito una frase famosa: non pensiamo a cosa la pallamano può fare per noi ma cosa possiamo fare da parte nostra per la pallamano guardando l’interesse generale».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.