Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

«Parco Centrale bloccato. Quando aprirà?». Forza Italia incalza il Comune

Più informazioni su

FOLLONICA – Quando aprirà il Parco Centrale. A chiederlo è Sandro Marrini, capogruppo di Forza Italia, che invita il sindaco Andrea Benini e all’amministrazione comunale a spiegare che cosa sta succedendo nei cantieri dell’ex ippodromo.

«Il Parco Centrale – scrive Marrini –resterà chiuso ancora per molto tempo, nonostante il sindaco Andrea Benini avesse annunciato la sua inaugurazione per la scorsa primavera. Di mesi ne sono passati tanti e adesso veniamo sapere – come ha dichiarato lo stesso sindaco – che è il Patto di stabilità a bloccare i lavori del Parco, facendo slittare così l’apertura dell’area mercatale e dell’arena spettacoli che hanno preso il posto del vecchio ippodromo. Eppure il Patto di stabilità, che blocca le spese delle pubbliche amministrazioni, c’è tutti gli anni e non è certo una novità. E allora, cos’è accaduto? Forse la giunta si era dimenticata di questi limiti, lanciandosi in promesse che ovviamente non sono state poi mantenute, come troppo spesso avviene?»

«Il risultato – aggiunge il capogruppo di Forza Italia –, comunque, è sotto gli occhi di tutti: il Parco Centrale – sulla cui funzionalità da tempo nutriamo forti dubbi – è rimasto un cantiere per tutta l’estate e lo sarà fino alla fine dell’anno, data entro cui il taglio del nastro dovrà arrivare obbligatoriamente, pena la perdita dei finanziamenti ottenuti dal Comune di Follonica per la riqualificazione della zona».

Parlando sempre di grandi opere Marrini chiede chiarimenti anche sulla Fonderia numero 1 che sarà a breve inaugurata.

«Intanto apprendiamo dalla stampa che è prevista per sabato 10 ottobre l’inaugurazione della Fonderia 1, altro stabile della città-fabbrica ristrutturato grazie ai fondi Piuss. Sappiamo che all’interno dell’edificio troverà spazio un’ampia area espositiva che il Comune di Follonica gestirà nell’ambito del polo culturale che comprende anche la fonderia-teatro Leopolda, il museo Magma e la biblioteca della Ghisa. Manca un mese alla data dell’inaugurazione, e le forze politiche di opposizione e la città non sono ancora state informate dei programmi della giunta di centrosinistra: quali sono? Come intenderà gestire l’amministrazione del Golfo questa struttura? C’è già un calendario di eventi da ospitare?».

«La fonderia 1 aprirà e subito dopo chiuderà per l’inverno come era stato fatto per la Leopolda? Intanto la giunta di Andrea Benini continua a non rispondere alle richieste di chiarimenti che Forza Italia aveva avanzato in merito alla sostenibilità economica di tutte queste opere che, una volta realizzate, dovranno essere gestite con le risorse presenti nelle casse comunali. Ben vengano gli investimenti sulla cultura, ben vengano edifici adeguati a ospitare grandi iniziative: l’importante, però, è che alla fine i conti tornino. Ed è compito dell’opposizione controllare che questo avvenga».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.