Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sopralluogo al “Nicoletti”, l’Usd Follonica: «Affermazioni inesatte dal M5S»

FOLLONICA – In relazione al sopralluogo effettuato sull’impianto sportivo “Nicoletti”, da parte dei consiglieri del Movimento Cinque Stelle, l’Usd Follonica intende effettuare alcune precisazioni. «Sul punto di metodo, non possiamo che sorprenderci del fatto che questo sopralluogo sia avvenuto senza alcuna autorizzazione da parte della scrivente società o del suo presidente o delegato; l’accesso al campo sportivo è ovviamente libero ma purché il fatto avvenga nei limiti delle aree a ciò destinate».

«Se si trattava di un accesso ufficiale era e sarebbe stato opportuno, che i consiglieri comunali concordassero un appuntamento con il presidente della società, che li avrebbe accolti senza alcun vincolo e nella massima trasparenza. In tale contesto avrebbero potuto fornire spiegazioni e chiarimenti che avrebbero evitato dubbi o interpretazioni che sono palesemente inesatte o fuorvianti – precisano -. L’acceso all’impianto, sfruttando la buona fede del custode, appare pertanto una manovra palesemente finalizzata a creare situazione di disagio; facciamo presente che neppure gli organi amministravi di controllo effettuano tale procedura arbitraria».

«Dobbiamo necessariamente evidenziare poi, che le affermazioni dei politici del Cinque Stelle appaiono inesatte in ogni caso: circa la questione delle manutenzioni, la società precisa che le stesse vengono effettuate con costanza, certamente nel periodo estivo, in assenza di attività, anche tali opere vengono sospese o limiate per assenza di personale. E’ certo tuttavia che prima dell’inizio delle attività e dei campionati ogni intervento viene effettuato e l’impianto è e resta a norma di legge per gli organi di controllo e federali».

«I politici del Cinque Stelle dovrebbero sapere che se non vi è agibilità non si possono effettuare incontri sportivi e attività, e quando la Asl o chi per essa effettua controlli, magari indica prescrizioni che la società poi esegue. Circa il lavandino rotto si precisa che lo stesso non è posto in area pubblica destinata ai giocatori ma in un locale destinato ad uso esclusivo del custode e che le imbiancature e sistemazione degli spogliatoi sono in corso e già concordate con la ditta».

«Circa i contributi erogati dal Comune i politici del M5S dovrebbero sapere che non sono a fondo perduto ma si tratta di rimborso del comune su fattura e rendicontazione, quindi, solo in presenza dei giustificativi di spesa il Comune di Follonica eroga il contributo con un massimale concordato. Quindi nessuno ritira o trattiene somme se non a fronte di certificazione di spesa».

«Circa l’esito delle attività sportive segnaliamo che i risultati e la gestione dello sport, che avviene a titolo meramente volontaristico, possono subire momenti di alti e di bassi specie in periodi di profonda crisi economica generale e nello sport – aggiungono -. Questo nonostante l’impegno di chi, a titolo di volontariato, utilizza il proprio tempo per lo sport e per i giovani di Follonica . Comunque se i consiglieri del Cinque Stelle volessero impegnarsi attivamente nello sport con consigli, idee, sponsor e quant’altro, sarebbero bene accetti, ogni aiuto è bene accettato. Dispiace, infine, vedere un partito politico locale che invece di proporre e attivarsi utilizza i vecchi sistemi e schemi politici per screditare lo sport a Follonica, essendo oltre a tutto recidivi in tale genere di affermazioni. Crediamo che la politica ed i politici debbano fare il bene della città e non limitarsi a gettare fango ovunque e senza logica».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.