Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dopo la Festa del Mare si pensa già a Piazze d’Europa

Palmieri: “Con la Festa del mare abbiamo trasformato il problema in un'opportunità”

MARINA DI GROSSETO – “E’ stata un’esperienza più che positiva, perché riuscita ma soprattutto perché condivisa”. Carla Palmieri, presidente di Ascom Grosseto, commenta con queste parole l’esito della Festa del mare che si è svolta venerdì e sabato scorsi a Marina di Grosseto e Principina.

La soddisfazione degli operatori è stata raccolta “direttamente su campo” dal presidente di Confcommercio che, insieme a Gabriella Orlando e ad altri dipendenti e collaboratori dell’associazione, ha seguito l’intera manifestazione interpellando i visitatori ed incontrando commercianti, ristoratori e gestori degli stabilimenti balneari.

Per la prima volta, infatti, Comune, associazioni di categoria del terziario, enti locali (Ccn e Pro loco), Capitaneria di porto ed imprenditori hanno lavorato insieme fattivamente, condividendo la voglia di ripartire dopo la piena dell’Ombrone e fissando l’obiettivo per il presente e per il futuro: rafforzare le strategie turistiche di un territorio che ha la necessità e la possibilità di allungare la stagione.

Il motto di Ascom Confcommercio, in queste ultime ed intense settimane, è diventato: “trasformiamo il problema in un’opportunità”. E così è stato fatto.

Nonostante la situazione sembrasse disastrosa, con un finale di stagione che avrebbe rischiato di offuscare anche l’immagine stessa della nostra costa e del nostro mare – continua Palmieri – grazie alla volontà di tante persone, che ringraziamo, siamo riusciti a creare un appuntamento partecipato che potrà essere riproposto gli anni prossimi. Mi piace sottolineare come gli imprenditori hanno saputo reagire positivamente e propositivamente di fronte alle avversità. I maremmani hanno dimostrato ancora una volta la loro tempra ed il loro carattere forte e deciso”.

Soddisfatti pure i turisti, che hanno approfittato di prezzi migliori su alloggi e servizi. Non solo, hanno trovato Marina e Principina vivaci come non mai nel mese di settembre.

Inoltre, altro aspetto che sta a cuore all’associazione, i commercianti con lo “sbaracco” hanno potuto alleggerire le rimanenze di magazzino.

Ascom, in sostanza, è stata molto impegnata, sempre in prima linea, nell’organizzazione del calendario degli eventi, su cui ha concentrato tutti gli sforzi.

Confcommercio, in questi giorni, ha realizzato anche un video promozionale, già lanciato su youtube (https://www.youtube.com/watch?v=3kVl0I6xGrI&feature=sharee) e sulla sua Fan page di Facebook per ribadire il concetto che “il nostro mare è pulito e che a settembre, in Maremma, l’estate non è ancora finita!”.

Non c’è tempo da perdere, perché le prossime amatissime iniziative sono quasi alle porte. Manca infatti poco più di un mese al ritorno, in città, di Piazze d’Europa e la macchina organizzativa dell’Ascom è già a lavoro.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.