Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Missioni internazionali in Iraq e Kosovo: ecco chi è il nuovo comandante dei Carabinieri

GROSSETO – Cambio della guardia presso il comando provinciale dei Carabinieri dove il colonnello Vincenzo Tedeschi prende il posto dell’ex comandante Gerardo Iorio.

Tedeschi, 47 anni, è sposato e padre di tre figli ed ha iniziato la propria attività alla guida del comando provinciale proprio questa mattina. «In questi giorni – ha affermato il colonnello Tedeschi – ho avuto modo di approfondire le tematiche che interessano questa provincia e posso garantire che l’impegno dell’Arma proseguirà immutato. Conosco la bellezza di questi luoghi – ha proseguito – e questo è per m,e un maggiore stimolo a far bene per conservare questo ambiente e questo territorio che meritano di essere protetti».

Il Colonnello Vincenzo Tedeschi ha iniziato giovanissimo la carriera militare frequentando la Scuola Militare “Nunziatella” di Napoli e successivamente l’Accademia Militare di Modena. Nominato Sottotenente dell’Arma dei Carabinieri il 1° settembre 1988 ha frequentato il 168° corso di Applicazione presso la Scuola Ufficiali dei Carabinieri di Roma.

È laureato in Giurisprudenza e in Scienze della Sicurezza Interna ed Esterna e ha conseguito il Master universitario di II livello per la formazione di esperti in problemi della cooperazione e della sicurezza internazionali presso la Libera Università Maria SS. Assunta di Roma.

Ha ricoperto il primo incarico professionale quale Comandante di Plotone presso la Scuola Allievi Carabinieri di Roma (1990-1992) per essere poi destinato a incarichi investigativi e operativi, quale Comandante del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri Roma-Casilina (1992-1994) e Comandante delle Compagnie Carabinieri di Monterotondo (1994-1997) e di Rossano (1997-2000), rispettivamente nel Lazio e in Calabria.

Dal 2000 al 2004 ha retto incarichi di staff presso i Comandi Interregionali Carabinieri di Messina e Roma al termine dei quali è stato trasferito al Comando Generale dell’Arma dove è stato Capo Sezione Dottrina, Organizzazione e Coordinamento logistico dell’Ufficio Logistico, incaricato della pianificazione logistica e del supporto dei contingenti dell’Arma delle missioni di pace inviate in Iraq, Afghanistan, Bosnia, Kosovo, Libano e Libia.

Promosso Colonnello nel 2012, ha frequentato il 28° corso di Alta Formazione per dirigenti presso la Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia in Roma. Prima di assumere l’incarico di Comandante Provinciale Carabinieri di Grosseto è stato dal 2013 Capo Ufficio Ambiente dello Stato Maggiore della Difesa, occupandosi delle problematiche relative alla tutela dell’ambiente nel corso delle attività delle Forze Armate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.