Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Poggibonsi-Gavorrano è subito big-match. Bonuccelli: «Faremo la nostra partita»

GAVORRANO – E’ senza ombra di dubbio un debutto complicato quello che attende il Gavorrano. I minerari sono chiamati all’esordio in trasferta contro il Poggibonsi, per quello che è considerato il match di cartello della prima giornata del girone E del campionato di serie D.

C’è comunque fiducia in tutto l’ambiente maremmano. L’arrivo di mister Vitaliano Bonuccelli ha riportato serenità e i ragazzi hanno seguito alla lettera tutte le indicazioni del nuovo allenatore durante la preparazione, anche se nel debutto si registrano già quattro assenze: «Purtroppo dovrò fare a meno di Martinozzi, Borselli, Bordo e Frati che sono infortunati. Martinozzi ha riportato una contrattura nell’amichevole con il Grosseto e non ce la farà a recuperare. Borselli e Bordo sono fermi per un problema al polpaccio, mentre Frati si è procurato una distorsione nell’allenamento del venerdì».

Il tecnico del Gavorrano guarda comunque avanti: «Non siamo in emergenza anche se con i giovani siamo un po’ contati. Comunque noi andiamo a Poggibonsi per giocarcela fino alla fine. Sono abbastanza sereno. La squadra se la può giocare con tutti. Cercheremo di fare la nostra partita. Del Poggibonsi conosco qualche giocatore. Conosco il loro sistema di gioco. E’ una buona squadra, ma anche loro hanno qualche defezione. Ho avuto diverse indicazioni dall’amichevole con il Grosseto. Forse abbiamo sbagliato un po’ troppo, ma abbiamo lavorato anche su questo».

Il presidente Paolo Balloni, invece, raccomanda alla squadra di stare più calma, come aveva già ribadito al termine di Gavorrano-Grosseto: «Quello che mi ha preoccupato è stato il comportamento di qualche giocatore. In campionato bisogna stare più attenti. Ma sappiamo che le amichevoli servono anche a questo. E’ giusto che ci sia anche agonismo in campo. Con il Grosseto è stato un test interessante e importante in preparazione della gara di Poggibonsi sotto ogni punto di vista».

Il direttore generale Filippo Vetrini prende spunto dell’amichevole con il Grosseto per fare il punto della situazione prima dell’esordio in campionato: «Spero che l’amichevole sia servita per iniziare bene il torneo. Devo dire che abbiamo fatto un buon precampionato, più lungo del previsto, ma la squadra si è allenata con scrupolo e si è comportata sempre bene sia a livello di prestazione che di amalgama. E’ una squadra nuova e molto giovane, ma con i tre punti in palio la situazione sarà diversa. La nostra squadra è con l’età media forse più bassa del girone, con alcuni giocatori esperti, specialmente davanti che hanno tanta qualità. L’obbiettivo è quello di fare divertire come abbiamo fatto in precampionato. Il calcio d’agosto va preso con le molle nel bene e nel male. Le vittorie servono a fare morale, specialmente con un gruppo giovane come il nostro. Adesso cercheremo di partire bene, cercando di fare un campionato discreto. Peccato che in campionato non ci sarà il derby con il Grosseto. Forse ci rivedremo in Coppa Italia, ma non sarà la stessa cosa».

«Siamo contenti del lavoro che abbiamo svolto – aggiunge il difensore del Gavorrano Andrea Tiritiello -. Non vediamo l’ora di giocare con il Poggibonsi. Aspettiamo con ansia da tempo questo giorno. Siamo un bel gruppo e possiamo fare bene. Il mister ci chiede sempre di giocare il pallone e non gettarlo via, cercando di sempre di fare noi il gioco. Dovremo ancora migliorare, ma siamo fiduciosi».

Dirige la gara Michele Ruggiero di Roma 1. Primo assistente Fabrizio Civitenga di Roma 2. Secondo assistente Giorgio Rinaldi di Roma 1. Questi i convocati da mister Bonuccelli di domenica 6 settembre, alle 15, presso lo stadio Comunale “Stefano Lotti”: Bertolacci, Toccafondi, Bedei, Sciannamè, Salvadori, Ropolo, Giannini, Balestracci, Matteo, Rubechini, Tiritiello, Vinasi, Conti, Cretella, Hyseni, Montefusco, Agnelli, Costanzo, Carnevale, Lombardi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.