Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dilettando, in onda le puntate di Cinigiano e Marina di Grosseto

Più informazioni su

GROSSETO – I tamburini di Cinigiano, Alberto Bacci e il giovane Samuel Raul Contri sono il magico tris dei vincitori delle ultime due tappe della edizione 2015 di Dilettando, rispettivamente a Cinigiano, i primi due, ed a Marina di Grosseto il terzo.

Nel paese collinare la giuria non ha saputo scegliere tra la formazione folkloristica, composta da Edoardo Barbagli, Matteo Pellegrini, Gabriele Montani, Edoardo Galassi, Stefano Tavaroli, Jhonny Bernardini e Mattia Brogi, che hanno presentato una esibizione incentrata su marce medievali e la magica tromba di Alberto Bacci che ha suggestionato la piazza con il concerto di Aranjuez. Al secondo posto nella puntata voluta dalla amministrazione comunale capeggiata dal sindaco Romina Sani, si è piazzata la cantante di San Vincenzo, Chiara Pioli che ha scelto “Give me love”, un brano di Ed Sheeran.

Un duo di composto da Giulia Feri e Gaia Colombini ha invece conquistato la terza piazza ballando una coreografia di Italian Latin Show Samba dal titolo “Succede in classe”. Il premio simpatia è stato invece assegnato al gruppo teatrale de “Le Ciospette” con “Turisti a Cinigiano” interpretato da Simona Garosi, Sabrina Panfi e Michele Petricci. Sul palco di Cinigiano si sono esibiti anche il gruppo di ballerine delle GGC (Gaia Trilli, Greta Trilli e Chiara Panfi), le cantanti Jessica Fattoi, Claudia Coli e Melania Bambagioni, il gruppo di ballo delle Baby Caribeean Show e della “Mi Bomba” e il cantante Giovanni Calieri. In qualità di ospiti sono saliti sul palco allestito in piazza Capitano Bruchi, la giovane cantante Valentina Cannavacciuolo, novella Amy Whynaus, e l’Orchestra Matterella che ha presentato due brani del suo primo lavoro discografico di pezzi propri e cover “all’italiana”.

In riva al mar Tirreno, a Marina di Grosseto, a vincere la puntata sul lungomare Leopoldo II di Lorena condotta da Carlo Sestini insieme a Paco Perillo, voluta dall’assessorato al Turismo del Comune di Grosseto, è stato il bambino di nove anni, Samuel Raul Contri che ha fatto sobbalzare gli spettatori con una canzone di Chiara Galiazzo “Straordinario”. Medaglia d’argento per un altro cantante, Massimiliano Verni, molto apprezzato dal pubblico, mentre la medaglia di bronzo è stata assegnata al gruppo di ballo latino americano dei “Timba Criolla”. Tra le esibizioni ha colpito molto la platea quella del trio canoro “Il Tonfo”, composto da Roberto Occhipinti, Andrea De Cesaris e Roberto Martini, che si è aggiudicato il premio simpatia con una “magistrale” re-interpretazione di “O sole mio” nella versione proposta dai tre tenori Carreras, Domingo e Pavarotti. Le altre esibizioni che hanno costituito la colonna dorsale della puntata sono state quelle dei cantanti Sandro Bini, Carla Riccucci, Baldo Giona e Stefania Signori, del duo di ballo Ester e Ginevra, della coppia chitarra voce, Simone Monti e Massimo Scialacqua. Tra gli ospiti ha spiccato l’esibizione di ginnastica artistica degli Extreme Area con Riccardo Fuligni che ha presentato la disciplina del Flag Pole. La puntata di Cinigiano sarà trasmessa sabato 5 alle 22,15 sul canale 18 di Toscana Tv e replicata lunedì 7 alle 21 sul 194 di Toscana Tv. Su Siena Tv (canali 669 e 682) invece andrà in onda domenica 13 alle 21 e lunedì 14 alle 13. L’appuntamento marinese è invece proposto da Toscana Tv (canale 18) sabato 12 settembre alle 21 e lunedì 14 alle 21 sul canale 194; su Siena TV (669 e 682) la messa in onda è prevista per domenica 20 alle 21 e lunedì 21 alle 13.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.