Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tagli alle Poste, anche la Confartigianato aderisce alla protesta dell’Anci

GROSSETO – “Siamo al fianco dei sindaci e sposiamo in pieno la protesta promossa da Anci”. E’ la posizione di Anap Toscana (l’associazione dei pensionati di Confartigianato Imprese) e Anap Grosseto.

“Gli uffici postali dei cosiddetti piccoli centri rappresentano una presidio fondamentale per il tessuto sociale ed economico della nostra regione e della Maremma – spiega Renato Amorosi, presidente dell’associazione grossetano – Se dovesse passare questo piano si creerebbero dei danni notevoli che avrebbero ripercussioni in molti paesi della Toscana e nella nostra provincia”. “Poste è un’azienda importante che ha una mission diversa da quella di realizzare esclusivamente utili, indipendentemente dal contesto sociale – spiega il presidente Giovanni Lamioni, presidente grossetano di Confartigianato – per questo c’è bisogno che certe scelte vengano ponderate e soprattutto condivise con i vari attori sociali, istituzionali ed economici. Anche per le imprese la chiusura degli uffici nei piccoli centri rappresenterebbe un ulteriore ostacolo da dover affrontare, in un contesto dove già la burocrazia rende tutto più difficile. Poste è una società in utile, pensi dunque alla qualità del servizio che deve svolgere”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.