Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La città che cambia: ecco come sarà il nuovo palazzo Enegan foto

Sarà un edificio ad alta efficienza energetica, certificato LED, provvisto di sistemi di domotica e di una ludoteca. Il fabbricato sorge sul lotto 8 dell'area P.I.P. La Stecca

Più informazioni su

GROSSETO –  Sarà un edificio altamente efficiente dal punto di vista energetico, in classe A, provvisto di sistemi di domotica e tecnologia avanzata: la nuova sede di Enegan è in costruzione presso il lotto 8 del P.I.P. “La stecca” nella zona Cittadella, tra via Senegal e via Borneo.
Il cantiere è stato presentato questa mattina alla presenza del vicesindaco Paolo Borghi, dell’assessore alle attività produttive del Comune Emanuel Cerciello, dell’amministratore delegato Massimo Bismuto e dei dipendenti Enegan e dei progettisti grossetani Maria Angela Teresini, Federico Fanfani, Marco Giovani e Jonny Savelli che hanno realizzato il progetto. L’intervento prevede la realizzazione, su un’area di 2808 metri quadri, di una struttura di due piani per 2800 metri quadrati con un interrato di 1559 mq, inserita al centro di uno spazio aperto con una piazza su via Senegal e pensata per creare un collegamento tra l’area industriale e la zona residenziale della cittadella.

Nel nuovo edificio, ha spiegato durante la presentazione l’amministratore delegato di Enegan Bismuto, troveranno spazio i dipendenti che attualmente operano nella nostra sede del Casalone, al quale si aggiungeranno una serie di nuovi servizi.

“E’ un grande progetto che Enegan sta portando avanti a Grosseto – ha spiegato il vicesindaco di Grosseto Paolo Borghi – che coinvolge numerose ditte locali per tutte le forniture e impianti, per le progettazioni e i lavori, senza contare che apre interessanti prospettive per i nuovi posti di lavoro che creerà in città, circa 100. Peraltro per Grosseto si tratterà di un edificio modernissimo, certificato LED, all’interno del quale troverà spazio anche una ludoteca destinata ai figli dei dipendenti e dei lavoratori delle imprese vicine”.

“Questo intervento dimostra come i nostri lotti P.I.P. – ha detto l’assessore alle attività produttive Emanuel Cerciello – siano interessanti e appetibili, non solo per il commercio ma anche per i servizi. Enegan ha partecipato ad un bando e si è aggiudicata questo lotto anche in considerazione degli impegni assunti nei confronti della città, soprattutto in termini occupazionali”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.