Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Enegan Grosseto incrocia Foggia: è tempo di semifinale allo Jannella

GROSSETO – Torna in campo allo Jannella l’Enegan Grosseto per sfidare il Foggia nei match in programma sabato 29 agosto alle 15.30 e 20.30, valevoli per le semifinali di serie A federale. Nelle settimane scorse la squadra si è allenata in maniera proficua ed il manager Carlo Del Santo può contare su tutti gli effettivi a disposizione con la sola eccezione di Brandi e Manuguerra che sono in dubbio.

Alla vigilia delle importanti sfide di semifinale, dirette da Salustri e Fabrizi, il tecnico biancorosso dichiara: «La situazione è buona. In queste due settimane abbiamo lavorato molto bene e siamo pronti. Fino all’ultimo momento spero di poter contare su Manuguerra e Brandi che sono in forse per un fastidio a livello fisico. La sosta è stata lunga, ma la squadra è carica. Ho visto nei giocatori il giusto atteggiamento a livello mentale: i giovani sono guidati dai veterani e questo mix può rivelarsi esplosivo. Ora è importante rimanere compatti: le prime due partite sono uno snodo fondamentale nell’economia della serie ed è importante partire con una doppietta».

«Loro sono una buona squadra, hanno carattere anche se tendono a commettere forse qualche errore di troppo. I playoff sono un campionato a parte e per andare in finale dobbiamo vincere tre partite su cinque giocando inning per inning. Ho parlato con lo staff e siamo fiduciosi perché conosciamo il valore dei giocatori che alleniamo. I lanciatori partenti allo Jannella dovrebbero essere Perez e Marquez, che sta per diventare padre. Non mi nascondo e penso che il Grosseto sia favorito. Vorrei rivolgere un appello ai tifosi: non è più tempo di andare al mare, l’estate è finita. Voglio vedere una buona cornice di pubblico allo Jannella».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.