Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ferrovia Grosseto Siena: lavori partiti. Obiettivo riaprirla a settembre fotogallery

GROSSETO – Un ingente impiego di uomini e mezzi per completare al più presto gli interventi di ripristino della linea ferroviaria Siena – Grosseto, dopo i danni subiti dall’infrastruttura per l’eccezionale ondata di maltempo di lunedì 24 agosto.

Rete Ferroviaria Italiana ha completato l’ispezione della linea – iniziata il giorno stesso dell’evento – e avviato i lavori che complessivamente impegneranno 90 tecnici – fra agenti di RFI e delle ditte appaltatrici e circa 60 mezzi d’opera – sia su ferro sia su gomma.

Tre i cantieri principali. Il primo a Ponte d’Arbia, per i danni causati dall’esondazione del torrente Sorra tra Siena e Buonconvento. Il lavori, partiti mercoledì, si concluderanno domenica 6 settembre e consentiranno di riattivare il servizio ferroviario in quel tratto già da lunedì 7 settembre.

 

Il secondo e il terzo cantiere sono stati aperti a Murlo e a Monte Antico, dove a causare i danni maggiori sono state le esondazioni dei torrenti Rigagliano e Crevore e del fiume Ombrone. E’ stata già ultimata la rimozione della notevole quantità di vegetazione e detriti trasportati dall’acqua e da mercoledì sono iniziati i primi interventi all’armamento e alle opere civili, mentre sono in fase di organizzazione quelli funzionali al ripristino degli impianti di circolazione.

Obiettivo è completare i lavori in tempo utile per consentire la definitiva riapertura di tutta la linea nella mattina di lunedì 14 settembre.

Gli interventi realizzati lo scorso anno sulla linea – per gli effetti delle piogge del 2013 – hanno consentito di contenere i danni di questa nuova ondata maltempo, causati in alcuni casi proprio dalla ostruzione idraulica dei ponti ferroviari da parte di alberi e detriti. A ciò RFI ha deciso di affiancare un programma particolarmente intenso di attività dei cantieri per garantire la ripresa del servizio in tempo per la riapertura delle scuole.

Per assicurare la mobilità sulla Siena – Grosseto durante l’esecuzione dei lavori, l’impresa ferroviaria ha predisposto autobus sostitutivi in partenza da Siena e Grosseto negli orari previsti dai treni. Gli autobus sostitutivi tra Siena e Grosseto effettueranno le fermate di: Montepescali, Sticciano, Roccastrada e Civitella Paganico. Sul versante senese gli abbonati di Trenitalia possono utilizzare gli autobus della Tiemme in servizio tra Buoconvento, Monteroni d’Arbia e Siena. I tempi di percorrenza dei mezzi sostitutivi sono vincolati alla viabilità stradale.

A fianco del piano straordinario di interventi in atto RFI ricontatterà gli organi tecnici competenti, per accelerare l’adozione di soluzioni che consentano un’efficace regimentazione delle acque dei fiumi, torrenti e del reticolo minore del comprensorio, necessaria per realizzare ulteriori opere di difesa della linea ferroviaria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.