Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La città che cambia: per le strade in arrivo 2,7 milioni di euro. Ecco dove

Opere nell'interesse della città equivalenti al valore monetario dell'area di pubblico spettacolo nel PIS Commendone. Completamento di via Senegal, prolungamento di via Svizzera, via Messico e via Argentina e adeguamento di vari incroci. Assessore Tei: “Scelto percorso urbanistico migliore”. Assessore Monaci: “Monitoreremo i lavori”

Più informazioni su

GROSSETO –  Sarà direttamente Unicoop Tirreno a realizzare i miglioramenti della viabilità nella zona del quartiere della Cittadella previsti con i 2,7 milioni di euro equivalenti al valore monetario dell’area di pubblico spettacolo inserita nel PIS (Polo Integrato dei Servizi dove è in corso di realizzazione il nuovo centro commerciale) e non più acquisita dal Comune. Tali interventi saranno quindi aggiuntivi rispetto alle già consistenti opere di urbanizzazione previste nella convenzione del 2010. Il Consiglio comunale dovrà adesso pronunciarsi su queste novità; la Giunta comunale ha infatti varato in questi giorni, come prevede la legge, la delibera del Servizio Gestione del Territorio che autorizza la pubblicazione della proposta di approvazione dello schema di atto integrativo alla delibera 36 del 2012 e alla Convenzione con Unicoop firmata nel 2010.

“Abbiamo avuto molti incontri con Unicoop – spiega l’assessore all’Urbanistica, Giancarlo Tei – e ora l’atto approderà in Consiglio comunale. La realizzazione delle opere stradali contenute nell’accordo, modificherà radicalmente il volto della Cittadella che, così, sarà dotata di una rete viaria più collegata al resto della città risolvendo una serie di problemi viari”. Secondo l’assessore: “(…) siamo riusciti a individuare il percorso urbanistico e normativo migliore e nella massima trasparenza. I 5mila mq presso il futuro Ipercoop restano comunque un’area destinata a pubblico spettacolo”.

“Unicoop farà i lavori secondo le procedure dei Lavori pubblici – ha aggiunto l’assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Monaci – che monitorerà la realizzazione di questa serie di opere che consideriamo strategiche per Grosseto. E poi va anche sottolineato come eventuali ribassi d’asta saranno utilizzati per interventi comunque utili alla viabilità cittadina”.
Nello specifico gli interventi riguarderanno il completamento di via Senegal fino a via Germania con relativa rotatoria, il prolungamento di via Argentina e via Messico fino in prossimità della nuova area commerciale, il prolungamento di via Svizzera fino a via Etiopia e l’adeguamento degli incroci di via Giordania, via Nepal e via India. Eventuali economie di gara verranno reinvestite in altri interventi come il prolungamento della mini-variante del Diversivo che collega via Aurelia Nord a via Montelabro fino al parcheggio compreso tra la zona artigianale di via India e la Caserma dei Vigili del Fuoco.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.