Quantcast

I referendum di Civati a Grosseto: Possibile presenta gli otto quesiti

GROSSETO – Dopo il successo ottenuto a Festambiente continua la campagna per la raccolta delle firme per la presentazione degli 8 referendum, presentati dal movimento “Possibile” di Pippo Civati, da parte del Comitato Grosseto Possibile, giovedì 27 agosto alle ore 18.30 al Caffè Carducci il comitato grossetano ha organizzato un incontro pubblico per la presentazione alla stampa ed ai cittadini dei quesiti referendari che vedrà la presenza di Andrea Pertici (professore ordinario di Diritto Costituzionale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Pisa) e Annalisa Corrado (portavoce di Green Italia, direttore tecnico di AzzeroCO2 e responsabile attività tecniche Kyoto Club) che spigheranno il perché è fondamentale sostenere gli otto quesiti legati all’abrogazione dell’Italicum, alle trivellazioni consentite dallo “Sblocca Italia”, alle procedure in deroga per le Grandi Opere, a vari aspetti del “Jobs Act”, al preside-manager della “Buona scuola”.

Tutti i cittadini, partecipando, avranno la possibilità nel successivo dibattito di intervenire , avendo così l’opportunità di decidere consapevolmente se firmare e scegliere il futuro del nostro Paese in quanto così come stabilisce l’art.1 della Carta Costituzionale: “la sovranità appartiene al popolo che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione” .

L’incontro terminerà con un aperitivo dì autofinanziamento.

Per maggiori informazione sulle proposte referendarie consultare il sito www.possibile.com mentre sulle iniziative locali la pagina FB ” “Grosseto possibile”.

Commenti