Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da questa sera al via la pulizia straordinaria della spiaggia. Si attendono le analisi Arpat fotogallery

GROSSETO – Questa mattina l’assessore al turismo del Comune di Grosseto Luca Ceccarelli ha definito, in accordo con la Capitaneria di porto delegazione di spiaggia di Marina, i rappresentanti degli stabilimenti balneari e il presidente della Marina San Rocco, di procedere ad una pulizia straordinaria dell’arenile a Marina di Grosseto interessato dalla presenza di tronchi d’albero e detriti trasportati dal fiume Ombrone.

Il Comune ha messo in campo due squadre. Il rischio è che una volta terminata la rimozione dei tronchi il mare porti nuovamente a riva altri legni e tronchi. «L’Arpat ha effettuato alcuni rilievi le cui risultanze saranno comunicate tra 48 ore- afferma il sindaco Emilio Bonifazi -. Se ci dovessero essere problemi ovviamente emetterò ordinanza di divieto di balneabilità, perché la salute è la cosa più importante. Ovviamente valuteremo domani mattina la situazione, se fosse pregiudicata non attenderemo le analisi dell’Arpat». Il materiale raccolto sulla spiaggia, anche se organico, purtroppo è considerato rifiuto e dovrà essere conferito in discarica «Forse a Civitella – precisa Bonifazi – con un costo ulteriore per la collettività».

 

Il fenomeno, causato dalle forti piogge che hanno interessato la notte scorsa alcuni comuni del territorio senese e dell’alta Maremma, non ha al momento influito sulla qualità delle acque, sulle quali l’Arpat sta comunque effettuando prelievi a fini cautelativi.

La pulizia straordinaria, che inizia questa sera alle 19 per proseguire fino alle 9 di domattina, interesserà tutto l’arenile di Marina di Grosseto e sarà effettuata da Ecombiente, la ditta che per conto del Comune si occupa della pulizia delle spiagge.

Il Comune invita quindi tutti i cittadini a prestare la massima attenzione in spiaggia e in acqua.
Il sindaco di Grosseto Emilio Bonifazi sta verificando costantemente la situazione, e se nelle prossime ore fosse necessario, potrebbe essere emessa una ordinanza di divieto di accesso al alcune aree della spiaggia, interessate dalla presenza di ammassi di tronchi d’albero e rami.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.