Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Premio internazionale Capalbio: tra i premiati 2015 Romano Prodi, Ezio Mauro e Massimo Cacciari

Più informazioni su

CAPALBIO – Il Premio Internazionale Capalbio, giunto alla IV° edizione, assegna ogni anno riconoscimenti agli autori di opere designate dalla Giuria per le diverse sezioni prescelte.

La Giura composta da: Nicola Caracciolo (Presidente), Luigi Bellumori (Sindaco di Capalbio), Mirella Serri, Giacomo Marramao, Francesco Maria Guerreschi, Maria Concetta Monaci, Furio Colombo, Pierluigi Battista, Giancarlo Bosetti, Carlo Gallucci,  Marisa Garito, Luca Pietromarchi, tra i libri editi tra settembre 2014 e  luglio 2015, ha selezionato i seguenti autori e titoli quali vincitori dell’edizione 2015 del Premio: Romano Prodi, Marco Damilano, Zygmunt Bauman, Ezio Mauro, Massimo Cacciari, Antonia Arslan, Jas Gawronski, Eleonora Daniele, Lamberto Pignotti, Daniele Manacorda.

Programma: 

Premio Internazionale Capalbio P.zza Magenta
Venerdi 28 agosto – ore 18,00 presso la Fondazione La Ferriera, Villa Pietromarchi in località Pescia Fiorentina (Capalbio) il presidente Romano Prodi terrà una Lectio Magistralis sul tema “Una fragile Europa nel tempo della confusione globale”.

Poi  avrà luogo la cerimonia di premiazione per le seguenti sezioni del Premio:

Sezione Internazionale
Romano Prodi e Marco Damilano “Missione incompiuta. Intervista su politica e democrazia” edizioni Laterza.
Sezione ambiente e difesa del territorio
Daniele Manacorda “L’Italia agli italiani. Istruzioni e ostruzioni per il patrimonio culturale” Edipuglia editore.

Premio Internazionale Capalbio P.zza Magenta
Sabato 29 agosto alle ore 18,00 nel Borgo Medievale di Capalbio, Piazza Magenta, avrà luogo alla presenza del Sindaco di Capalbio Luigi Bellumori la cerimonia di premiazione condotta da Federica de Sanctis.

Sezione economia Filippo Caracciolo
Pierluigi Ciocca “Storia dell’IRI. L’IRI nell’economia italiana”, Laterza. Interverrà Bruno Manfellotto.
Sezione filosofia
Massimo Cacciari “Labirinto Filosofico” Adelphi.
Sezione narrativa
Antonia Arslan “Il rumore delle perle di legno” Rizzoli editore.
Sezione saggistica politica
Zygmunt Bauman e Ezio Mauro “Babel. Il disincanto della democrazia” edizioni Laterza.  Sezione giornalismo
Jas Gawronski “A cena dal papa” Nino Aragno editore.
Sezione opera prima
Eleonora Daniele “Storie vere. Tra cronaca e romanzo” edizioni Rai Eri.
Sezione poesia
Lamberto Pignotti “Giochi d’arte-Giochi di Carte” Frullini Editore.

Letture di Irene Grazioli.

Premio Capalbio al Territorio
Domenica 30 agosto alle ore 19,00 nel Borgo Medievale di Capalbio, Piazza Magenta, il Premio assegnato dal Sindaco di Capalbio verrà consegnato ai vincitori:

Angela Cipriano, Guido Fiorini, Enzo Russo autori di “Le voci della Concordia” Edizioni Il Foglio
Saranno presenti numerosi testimoni della tragica vicenda della Concordia e le autorità del territorio.

Nelle passate edizioni i premi sono stati assegnati a:

Edizione 2014: Giuliano Amato ed Ernesto Galli della Loggia per il Premio Europa; Giorgio Barbieri e Francesco Giavazzi per la sezione economia; Mario Botta per la sezione architettura; Mauro Canali per saggistica storica; Teresa Ciabatti per la sezione letteratura e ambiente; Massimo Donà per saggistica filosofica; Rosetta Loy per la sezione letteratura, Ferzan Ozpetek per narrativa internazionale; Claudio Strinati per la sezione storia dell’arte; Cristina Cassar Scalia per la sezione opera prima e Michelangelo Bartolo per la sezione impegno umanitario e sociale.

Edizione 2013
SERGE LATOUCHE sezione economia   letteratura LIDIA RAVERA Premio  critica d’arte  Salvatore  SETTIS e Tommaso MONTANARI  Premio critica letteraria ANGELO GUGLIELMI / RENATO BARILLI Premio giornalismo Antonio Padellaro

Edizione 2012: Chiara Valentini per sezione società, Antonello Pietromarchi premio speciale, Matteo Renzi per saggistica politica, Raffaele Simone per saggistica linguistica, Maurizio Ferraris per saggistica filosofica, Gennaro Sangiuliano per saggistica storica, Pasquale Chessa per giornalismo, Andrea Carandini e Paolo Conti per saggistica artistica, Emanuele Trevi premio speciale della giuria, Jhumpa Lahiri per narrativa internazionale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.