Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Laguna: trend positivo, ma rimane l’emergenza

Più informazioni su

ORBETELLO – Su richiesta del sindaco Paffetti si è di nuovo riunito questa mattina, a Orbetello, il comitato tecnico-scientifico, per fare il punto sull’emergenza che sta vivendo la Laguna. Il Comitato, previsto dall’accordo stipulato nel febbraio 2014 tra Regione, Provincia e Comune, svolge una funzione di supporto dell’attività di gestione integrata della Laguna di Orbetello. Per l’occasione è stato allargato all’Arpat e a tutte le personalità del mondo scientifico, già invitate dall’assessore regionale Federica Fratoni alla riunione straordinaria del 5 Agosto.

All’incontro, coordinato dal vicesindaco Marcello Stoppa, erano presenti l’assessore Mauro Barbini, il consigliere Luca Aldi, i rappresentanti di Regione, Provincia e Comune, Arpat, Asl e Wwf, il biologo Lenzi e i professori Silvano Focardi e Pierluigi Aminti.

«La situazione – spiega Marcello Stoppa, vicesindaco di Orbetello – sta migliorando per quanto riguarda la temperatura dell’acqua in Laguna, che si attesta intorno ai 25 gradi, mentre nei momenti peggiori ha superato i 30 gradi. I valori dell’ossigeno disciolto sono discreti: fluttuano tra i 6 e i 7 milligrammi per litro. Ci aiutano anche i venti dei quadranti settentrionali che favoriscono il miglioramento della situazione. Confortanti i dati Arpat sulla balneazione: i continui monitoraggi delle acque di Laguna in uscita a Ponente e Levante confermano che i valori rimangono entro i limiti di legge e non presuppongono la necessità di alcun tipo di divieto. Su 30 chilometri di costa si ha qualche problema in più nell’area di uscita del canale di Ansedonia, dove l’acqua appare torbida, ma anche qui i valori sono nella norma. Le strutture turistiche che si trovano nelle immediate vicinanze dello sbocco del canale è evidente che stanno subendo i maggiori disagi, si tratta di una parte pregiata della nostra costa. In considerazione del progressivo miglioramento delle condizioni della Laguna, ci auguriamo di superare questa particolare criticità».

Il Comitato tecnico scientifico, sulla base dei dati disponibili e delle foto aeree, ha preso atto del trend positivo della Laguna, sia a Ponente che a Levante, sottolineando, tuttavia, che questo non deve determinare un calo dell’attenzione sulla situazione ancora delicata del sistema lagunare. Siamo sempre nella fase di emergenza, tanto che il Comitato si è dato appuntamento per una nuova riunione entro la fine del mese di agosto. La scelta del gruppo di lavoro è quella di continuare con l’ossigenazione artificiale, con i monitoraggi e con tutte le altre azioni messe in campo sino ad oggi. Il Comitato, infine, ha formulato una serie di ipotesi sul futuro assetto della Laguna, che saranno vagliate ed approfondite non appena sarà conclusa la fase di emergenza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.