Ferite da elica profonde: delicato intervento per la tartaruga Amalonda

Più informazioni su

TALAMONE – Al Centro di Recupero di Talamone  è giunta nei giorni scorsi una tartaruga marina della specie Caretta caretta, in gravi condizioni di salute. E’ stata recuperata il 14 agosto nel mare davanti a Marciana Marina, all’isola d’Elba. Protagonista del salvataggio un’imbarcazione della capitaneria di Porto di Livorno, a seguito di una segnalazione.

La tartaruga, ribattezzata Amalonda, ha 4 ferite da elica sul carapace. Dopo aver informato il Tartanet di Talamone, sul recupero e sul trasbordo, il giorno successivo Amalonda è stata trasferita al Centro di recupero del Parco regionale della Maremma, dove la dottoressa Chiara Caruso si è immediatamente presa cura di lei. Amalonda è stata sottoposta a  un delicato intervento per ricucire le ferite e qui dovrà restare per diverse settimane.

La tartaruga è un’esemplare di femmina adulta del peso di 35 kg. Ogni giorno viene medicata e tenuta sotto osservazione.

Più informazioni su

Commenti