Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un nuovo arrivo per il Grosseto

Più informazioni su

GROSSETO – La sconfitta contro il Roselle di Masi ha lasciato senza dubbio l’amaro in bocca ai tifosi del Grosseto, soprattutto per la mancata possibilità di un pareggio finale sfiorato ma non realizzato. Malgrado i commenti negativi di rito sull’esito della partita, il grifone non si è scoraggiato, anzi,  ha già archiviato tutto e si è subito proiettato a guardare avanti attraverso il suo ultimo affare del calciomercato.

Come sappiamo, la società Jolly Montemurlo ha ceduto l’attaccante Roberto Palumbo al Grosseto, l’offerta è stata tale da non lasciare più spazio ad esitazioni anche in vista del fatto che la Jolly ha ancora molto da investire per potenziare le sue strutture e il settore giovanile. Dopo un periodo di indecisioni e di tira e molla finalmente l’acquisto dell’ex attaccante del Potenza, classe 1983, è stato reso ufficiale tramite diversi comunicati pubblicati nelle ultime ore sui siti sportivi dedicati alla serie D e al grifone.

Chi segue lo sport possiede tutte le informazioni sul calcio, sui suoi campioni, sulle giovani promesse e sulle migliori quote scommessa per vincere online seguendo i più grandi eventi sportivi.  William Hill e’ il leader britannico delle scommesse sportive dal quale si potranno piazzare le migliori scommesse relative ai campionati di calcio 2015-2016. A proposito di promesse del campionato, è doveroso fare un brevissimo accenno alla carriera di Palumbo nel Potenza ricordando che si tratta di una squadra alla quale il bomber ha dato molto con 33 presenze e 22 reti nella sola stagione 2014-2015.

La carriera di Palumbo ha avuto inizio con il Lavello nel 2005-2006 e durante questa lontana stagione proseguì con un andamento poco stabile perchè l’allora giovanissimo giocatore, dopo ben 19 reti realizzate per la sua squadra, passò subito all’A.S.C. Melfi per poi essere inglobato nella medesima stagione 2005-2006 nella rosa del Siracusa. Un po’ di stabilità arrivò per Palumbo con il passaggio alla Aversa Normanna alla quale rimase legato per due stagioni. Successivamente l’attaccante andò dall’Aversa verso la Nocerina, poi verso il Civitanovese, ancora dopo lo ritroviamo nell’ Ebolitana e poi ancora nell’Hinterreggio, nella Casertana, nell’Agropoli 1921, nella Termoli Calcio 1920 e infine nel Potenza. Adesso che giocherà con il Grosseto, il nostro augurio è di una lunga carriera ricca di successi firmati grifone.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.