Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

«Ora basta con le falsità». Monaci replica a Gori. «È il Savonarola maremmano»

GROSSETO – È ancora botta e risposta tra l’assessore Giuseppe Monaci e il consigliere del Movimento 5 Stelle. L’argomento è sempre lo stesso: la questione legata alla manutenzione dei pini di Principina a Mare. L’assessore conferma e ribadisce che non ci saranno abbattimenti e che Gori continua a diffondere “bufale” ai cittadini.

«Neanche  a Ferragosto il consigliere Gori desistere dal diffondere notizie false e ad allarme la popolazione per inesistenti  tagli dei pini a Principina. Sembra quasi una barzelletta; a tratti stento a credere a quello che leggo, ma Gori insiste nel ribadire che noi tagliamo pini anche se non è  vero! Interpretando malevolmente una delibera di Giunta comunale resasi necessaria per predisporre una perizia di potatura dei bei pini domestici lungo il viale di accesso a Principina, Gori aveva gridato all’abbattimento».

«La mia replica e la conseguente decisa smentita non gli sono bastati. Nonostante abbia ben chiarito che praticheremo potature da tempo necessarie per rendere le piante più sane e più belle, garantendo la sicurezza stradale, lui insiste nel dire che abbatteremo. Quindi non gli è bastato aver diffuso una bufala tra i cittadini; non ha fatto marcia indietro,  né  ha desistito ma anzi. Oggi con un ridicolo comunicato insiste che potare non significa abbattere (che scoperta!) e che noi abbattiamo, tanto è  vero che alla cittadella dello studente si stanno abbattendo alberi. Il Savonarola maremmano ha omesso di  precisare che il taglio alla cittadella è stato richiesto dalla Provincia, con tanto di perizia di verifica delle stabilità,  e quindi non ha niente a che vedere  con l’operato del Comune e tantomeno con la delibera di Principina!!! Quindi devo prendere atto che esiste una caparbia volontà  di diffondere false notizie nonostante l’evidenza contraria. Di fronte a ciò  per doverosa informazione verso i cittadini ribadisco chiaramente come stanno le cose e mi auguro che la pausa ferragostana consigli a Gori di essere un più  realistico. E magari prima di sparare cose senza senso informarsi presso il mio ufficio. Gli basterebbe una telefonata».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.