Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Doppio appuntamento con il Gavorrano: prima squadra e settore giovanile

GAVORRANO – Ormai è diventata una tradizione. Una sorta di rito scaramantico, al quale l’U.S. Gavorrano non vuole assolutamente rinunciare. La società del presidente Balloni è da sempre vicina al territorio e quella della presentazione della squadra e di tutto il suo staff tecnico ai tifosi, autorità civili, religiose e sportive rientra nella filosofia del sodalizio maremmano che negli anni anni ha stretto un rapporto di amicizia e consolidato la sua presenza con le altre realtà del territorio, che ne hanno fatto uno dei punti di riferimento sportivi del nostro territorio.

Saranno due le presentazioni ufficiali. Domenica 16 agosto sarà dedicata alla passerella e presentazione della Scuola Calcio, che mai come in questa stagione è stata potenziata, nell’ottica di avere un settore giovanile forte e bene strutturato. Saranno presenti tutte le formazioni a partire dall’anno 2004 fino al 2009, con tutti gli allenatori.

Lunedì 17 agosto sarà la volta della prima squadra, juniores e giovanissimi. Per i tifosi sarà l’occasione per conoscere più da vicino i volti nuovi del Gavorrano e rivedere i giocatori confermati dalla passata stagione. Il tutto è stato organizzato all’interno della sagra della bistecca e del tortello maremmano, che si tiene al Giardino dei Tigli a Gavorrano. A partire dalle ore 20,00 prima si gusteranno i piatti tipici della gastronomia maremmana e alle ore 21,00 tutti davanti al comune di Gavorrano per la festa della società con la presentazione ufficiale delle squadre

«Per noi è diventato un appuntamento irrinunciabile. Vogliamo che la società e in questo caso le nostre squadre siano sempre a contatto con il territorio – precisa il presidente Paolo Balloni -. Senza dimenticare il nostro sponsor e il suo patron Luigi Mansi che da sempre crede nel progetto. Il Gavorrano è una realtà piccola nel panorama calcistico nazionale, ma al contrario di società più blasonate della nostra, ha sempre fatto le cose in regola, cercando di fare quadrare i conti e nello stesso tempo allestire una squadra che potesse dare soddisfazioni ai nostri tifosi e a tutti noi. A volte ci siamo riusciti, altre no, ma questo è anche il bello sport».

«Stiamo per iniziare una nuova stagione. Abbiamo cambiato parecchio rispetto alla passata a partire dal nuovo allenatore mister Bonuccelli. Abbiamo ringiovanito l’organico, puntando sui giovani. Guardiamo al futuro, il nostro progetto è chiaro – prosegue Balloni -. Cercheremo di valorizzare al meglio il nostro parco giocatori, facendo anche quelli aggiustamenti che potranno servire per allestire una rosa all’altezza della categoria. Avremo anche il derby con il Grosseto. Per noi sarà stimolante e interessante nello stesso tempo. Due società maremmane nello stesso girone che si ritroveranno a giocare una di fronte all’altra davanti ai propri tifosi. Saranno sicuramente delle sfide affascinanti».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.