Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nasce Ribolla Soccer School, per tutelare il vivaio bianconero

RIBOLLA – Riparte la stagione sportiva e a Ribolla di cambiamenti ce ne sono. La società sta cercando di mantenere lo standard di livello medio alto raggiunto negli ultimi anni con il settore giovanile, ma l’intento è quello di migliorarsi sempre più. Nasce così Ribolla Soccer School e i vertici di questo sistema saranno Michele Carlesi e Filippo Curatolo, uno nella figura di direttore generale, l’altro ricoprirà il ruolo di direttore sportivo.

Alla guida della scuola calcio i due hanno confermato il giovane Antonio Senserini, il tecnico svolgerà il ruolo di responsabile della scuola calcio e seguirà da vicino la categoria a pulcini a 7. La gestione economica e finanziaria del Ribolla Soccer School sarà affidata all’esperto Luca Barbafiera che dopo aver giocato per molti anni con la maglia del Ribolla sulle spalle, si appresta a svolgere questo importante ruolo dirigenziale.

Il primo e storico obbietto dal Ribolla Soccer School è già stata raggiunto, l’accordo con l’Alta Maremma è cosa ufficiale, segna cosi di fatto l’inizio di un percorso di collaborazione fortemente voluta da entrambe le parti. Ribolla Soccer School, per la stagione 2015/2016 si iscriverà ai campionati provinciali con le seguenti categorie e squadre: Piccoli Amici 2009 · Piccoli Amici 2008 · Pulcini 2007 · Pulcini 2006 · Pulcini 2005 (con Altamaremma) · Esordienti 2004-2003 · Giovanissimi 2002 -2001 · Allievi 2000-1999.

Rese ufficiali le panchine di Paolo Accarigi per la categoria Giovanissimi supportato da Lambardi e da Maurizio Fantini (ex giovanile Amiata) che siederà insieme al su uo secondo Vivi sulla panchina degli Allievi. Per la scuola calcio confermatissimi gli istrutttori Salusti, Senserini, Musardo, Martini, Scognamiglio, Lambardi e Magnani, gruppo qualificato ed esperto, al quale Senserini ha aggiunto i nomi di Giannellini Giacomo ex calciatore di Cecina e Venturina e di Bonazia Fabio ex portiere del Gavorrano con l’obiettivo di seguire i piccoli portieri minerari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.