Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Festa dell’Unità di Follonica: si discute dei diritti civili con l’on. Monica Cirinnà

L’appuntamento è per domani, mercoledì 12 agosto, alle 18:30 all’area spettacoli della Festa

Più informazioni su

FOLLONICA – Unioni civili e convivenze di fatto, le novità introdotte dal testo di legge in esame al Senato sui diritti civili delle coppie; si discuterà di questo domani, mercoledì 12 agosto, alle 18:30 alla Festa dell’Unità di Follonica, con l’on. Monica Cirinnà, firmataria della proposta di legge, parteciperanno l’architetto Giuseppe Chigiotti e il suo compagno Stefano Bucci, coordina l’incontro Simone Paradisi.

“E’ necessario che le Istituzioni regolamentino ciò che di fatto nella società già esiste, deve essere tutelata la libera scelta affettiva di ognuno di creare una famiglia, con i diritti e i doveri ad essa collegati – dichiara il segretario provinciale Marco Simiani -. Con questo testo in esame al Senato finalmente, dopo anni di immobilismo, siamo arrivati a disciplinare le unioni di fatto e le convivenze, senza discrimine di sesso”.

Il testo del disegno di legge Cirinnà è composto da 19 articoli riuniti in due titoli: il primo si occupa di unioni civili, il secondo disciplina la convivenza di fatto. Il cambiamento arriva fin dall’articolo 1 che stabilisce che due persone dello stesso sesso possono costituire un’unione civile mediante dichiarazione di fronte all’ufficiale di stato civile e alla presenza di due testimoni. I matrimoni contratti all’estero, e i matrimoni nei quali un coniuge abbia cambiato sesso, potranno essere riconosciuti come unioni civili. Le gli articoli sulle convivenze di fatto vengono messi nero su bianco diritti già riconosciuti dalla giurisprudenza, come il subentro per il contratto di locazione, l’assistenza in ospedale e la tutela per il partner più debole.

L’incontro di domani sarà l’occasione per approfondire questi temi e capire i cambiamenti che si realizzeranno con l’approvazione del disegno di legge, un’azione necessaria ed ormai improrogabile.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.