Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Opere pubbliche a Roccastrada: interventi per oltre un milione di euro

ROCCASTRADA – Ammontano a oltre 1 milione e 100 mila euro le risorse destinate alle opere pubbliche per il 2015. E’ quanto emerso nei giorni scorsi dal consiglio comunale di Roccastrada e che ha visto tra i punti all’ordine del giorno l’approvazione del Piano triennale dei lavori pubblici 2015 – 2017.

“Abbiamo approvato per il 2015 un Piano corposo e improntato a garantire una maggiore vivibilità ai nostri cittadini, attraverso piccoli e grandi interventi – commenta il sindaco di Roccastrada, Francesco Limatola –: dalla riqualificazione urbanistica al decoro urbano, dalla manutenzione stradale fino al potenziamento dell’illuminazione pubblica e all’installazione della videosorveglianza per garantire maggiore sicurezza alla nostra comunità. Lo abbiamo potuto fare grazie a una gestione oculata delle finanze pubbliche che nel 2014, nonostante i continui tagli e i rigidi vincoli del patto di stabilità, ha portato a un buon avanzo di amministrazione, di cui circa 400 mila euro subito disponibili e quindi da destinare per il 2015 alle opere pubbliche ma soprattutto a interventi concreti. Investiremo una parte rilevante delle risorse per garantire ai bambini e ai ragazzi che vivono qui di poter studiare all’interno di scuole moderne e funzionali. Vanno in questa direzione gli interventi per la messa a norma antincendio e il miglioramento energetico della scuola media e della palestra di Roccastrada e il percorso per offrire alla frazione di Ribolla uno edificio scolastico moderno, che viene avviato con il finanziamento della progettazione”.

Piano della bellezza e del decoro urbano. “Nel 2015 – spiega ancora Limatola – come anticipato durante le assemblee coi cittadini dei mesi scorsi, investiremo nel potenziamento dell’illuminazione pubblica, nell’eliminazione delle barriere architettoniche e nella riqualificazione di Piazza Gramsci, a partire dai giardini. Il restyling di Piazza Gramsci è uno degli interventi più attesi dai cittadini del capoluogo che hanno bisogno di avere a disposizione una piazza più vivibile, più bella e più funzionale per le esigenze della comunità. Sempre sul fronte della vivibilità e del decoro urbano saranno effettuati interventi su parchi e giardini pubblici per rendere le aree attrezzate più fruibili e sicure per bambini e anziani. Alle necessità di aggregazione e divertimento dei più giovani il Comune ha risposto con la riqualificazione della ex sede dell’Arci di Roccastrada che sarà inaugurata con un grande evento pubblico giovedì 10 settembre. Ai cittadini e in particolare alle imprese e alle associazioni sarà infine dedicato lo sportello polivalente e polifunzionale, i cui lavori sono in fase di ultimazione, presso il piano terra del palazzo municipale, che sarà il punto unico di accesso a tutti i servizi del comune”.

Manutenzione stradale e casa delle acque. “E’ di 140 mila euro per il 2015 l’ammontare delle risorse stanziate dal Comune per la manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade interne ed esterne al Comune e alle frazioni, a partire da quelli di asfaltatura nelle direttrici più critiche. In collaborazione con il Consorzio di bonifica grossetana, che ha già avviato la progettazione, saranno effettuati i lavori di rifacimento della strada del Vallone nell’agro di Ribolla, attualmente interrotta per il crollo del ponte sul fosso Raspolino, mentre è stato dato il via al terzo stralcio dei lavori per la messa in sicurezza dell’intero versante della frana in località Chiusone e quelli sulla strada dei pini a Sticciano Scalo, quest’ ultimi in sinergia con la Provincia. Nei prossimi mesi siamo orgogliosi di poter annunciare che saranno realizzate due Case dell’acqua, dove i cittadini potranno approvvigionarsi e partecipare con un piccolo gesto alla qualità del nostro ambiente, riducendo il consumo di bottiglie di plastica”.

Cimiteri. “Per accogliere i defunti nei nostri cimiteri, il Comune ha già espletato la gara di appalto per le esumazioni a Torniella e Roccatederighi e finanziato quelle nel cimitero di Sticciano. Tra i lavori già finanziati ci sono infine quelli per la realizzazione di nuovi loculi nel cimitero di Ribolla”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.