Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

San Lorenzo: dalla messa in cattedrale al Grifone d’oro: tutti gli appuntamenti del 10 agosto

GROSSETO – Sarà il cardinale Lorenzo Baldisseri, segretario generale del Sinodo dei Vescovi, a presiedere, lunedì 10 agosto alle 11 nella Cattedrale di Grosseto, il solenne pontificale in onore di San Lorenzo, patrono della città e della diocesi. La Messa solenne sarà preceduta, alle 10.45, dal saluto ufficiale al cardinale, sul sagrato del Duomo, da parte del sindaco della città di Grosseto.

Nel corso del Pontificale, come da tradizione, il sindaco offrirà e accenderà il cero votivo a San Lorenzo, decorato quest’anno con il bozzetto realizzato dallo studente del liceo artistico del “Polo Bianciardi” di Grosseto, Gianluca Rispoli, recuperando così una consuetudine, che negli anni passati aveva visto la feconda collaborazione con l’istituto scolastico del capoluogo maremmano, il Capitolo della Cattedrale e il Comune.

La liturgia eucaristica sarà trasmessa in diretta televisiva da Tv9 (canale 16 del digitale terrestre).

E per onorare al meglio il patrono san Lorenzo, diacono dei poveri, lunedì 10 agosto la mensa della Caritas sarà a pieno regime per il pranzo come tutti gli altri giorni.

“La presenza del cardinale Baldisseri tra noi già dalla Processione di domenica sera – dice il vescovo Rodolfo – è un dono che non solo dà onore e lustro alle nostre feste, ma ci aiuta a sentirci ancor più in comunione con il cammino di tutta la Chiesa sparsa nel mondo, che si sta preparando alla sessione ordinaria del Sinodo sulla famiglia, momento a cui ci siamo preparati e al quale guardiamo con attenzione”.

Chi è il cardinal Baldisseri

Il cardinale Lorenzo Baldisseri, originario di San Piero in campo, nel comune di Barga (Lucca), dove è nato il 29 settembre 1940, arcidiocesi di Pisa, è stato il segretario del Conclave, che il 13 marzo 2013 ha eletto Papa Francesco, il quale, secondo un’antica consuetudine, prima di affacciarsi alla loggia centrale della basilica Vaticana per benedire i fedeli, gli ha posto sul capo lo zucchetto rosso porpora, preannunciando così la sua nomina cardinalizia avvenuta nel Concistoro del 22 febbraio 2014.

Sacerdote dal 1963, licenziato in teologia dogmatica alla Lateranense, ha successivamente conseguito il dottorato in diritto canonico all’Istituto Utriusque iuris. Fine musicista, ha studiato al conservatorio di Lucca ed ha poi conseguito il baccalaureato in canto gregoriano al Pontificio Istituto superiore di Musica sacra, per poi perfezionarsi in polifonia e canto sacro con Domenico Bartolucci.

Nel 1973 è entrato nel servizio diplomatico della Santa Sede. E’ stato addetto di nunziatura in Guatemala ed El Salvador, poi segretario di nunziatura. Successivamente è stato inviato in Giappone, Brasile, Paraguay, Francia, Zimbabwe, Haiti, Paese del quale Papa Giovanni Paolo II nel 1992 lo nomina nunzio apostolico.

Il 7 marzo 1992 è ordinato vescovo e nel 1995 è nunzio apostolico in Paraguay, quindi in India, Nepal e Brasile, dove rimane fino al 2012, quando Benedetto XVI lo chiama a Roma come segretario della Congregazione per i vescovi. Il 7 marzo successivo lo nomina segretario del Collegio cardinalizio e, il 21 aprile, consultore della Congregazione per la dottrina della fede. Il 21 settembre 2013 Papa Francesco gli affida la guida della segreteria generale del Sinodo dei vescovi. Il 16 dicembre lo annovera tra i membri della Congregazione per i vescovi e, lo scorso 15 gennaio, tra i consiglieri della Pontificia Commissione per l’America Latina.

Concerto e Grifone d’oro

La festa di San Lorenzo si concluderà alle 21.15 in piazza Dante con il concerto dell’Orchestra sinfonica città di Grosseto diretta dal maestro Giuseppe Garbarino e con la consegna, nell’intervallo, del Grifone d’oro 2014, premio della Pro loco città di Grosseto, assegnato all’impresa Tommasini cicli.

Programma

Ore 10.45 accoglienza del cardinale sul sagrato del Duomo e indirizzo di saluto del sindaco della città di Grosseto

Ore 11 Messa solenne e offerta del cero votivo. La liturgia sarà trasmessa in diretta televisiva da Tv9

Mensa della Caritas aperta per pranzo

Le celebrazioni si concluderanno alle 21.15 in piazza Dante con il concerto dell’Orchestra sinfonica città di Grosseto diretta dal maestro Garbarino e con la consegna del Grifone d’Oro

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.