Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Europeo Dart: gli inglesi trionfano, ma Marina è la «Città della vela»

MARINA DI GROSSETO – Sul gradino più alto del podio salgono gli inglesi Tom Phipps e Nikki Boniface che mettono in riga i francesi Harve Le Maux e Abbey Jupp e i connazionali David Lloyd e Tori Akhurst, ma Marina di Grosseto può comunque sorridere.

«Marina città della vela – ha commentato Marco Borioni, presidente della Compagnia della Vela – numerose le classi impressionate dal vento della Maremma. Oltre 600 persone si sono trovate nel nostro fantastico territorio per gareggiare e per assistere a questo evento, risultando essere tutto ciò dei promotori della vela per il territorio e per il turismo, visto che le strutture ricettive della zona sono al completo a causa di questa manifestazione. Tre mondiali, una Coppa Aico da 460 bambini (record assoluto), 10 titoli nazionali assegnati ed ora questo europeo sono la dimostrazione che amministrazione comunale e Compagnia della Vela sono un connubio perfetto».

La classifica ha visto la vittoria per la categoria under 21 juniores di Giulia Vicenti e Marco Tramutola, della Assonautica di Viterbo, mentre Nicolette Van Gorp, si è aggiudicata il trofeo di migliore timoniere femminile.

«Tutto ciò è sintomo di come la vela sia importante per il nostro territorio – ha ricordato Paolo Borghi, vicesindaco di Grosseto – una grande scoperta il vento di Marina, ed una scommessa vinta per un valore fortemente positivo al nostro turismo e sport». Particolarmente soddisfatto anche l’assessore comunale al turismo, Luca Ceccarelli, che elogia il lavoro svolto dalla Compagnia: «Le attività veliche costituiscono un importante tassello, anche in considerazione delle caratteristiche uniche che Marina di Grosseto possiede quanto a conformazione dei venti. Questo ci consente di portare molti turisti sportivi che non solo occupano le nostre strutture in occasione degli eventi, ma diventano essi stessi testimonial della Maremma al loro ritorno nei luoghi d’origine».

A premiare, insieme ai rappresentanti dell’amministrazione comunale, anche il consigliere regionale Leonardo Marras, Andrea Porzio della Guardia Costiera di Marina di Grosseto, Martino Salvo, presidente di classe, ed infine Eugenio Giani, presidente del consiglio regionale Toscana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.