Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coldiretti «Autorizzati gli abbattimenti di Storni che rovinano le colture»

GROSSETO – «Per prevenire i danni e proteggere le coltivazioni sono stati autorizzati gli abbattimenti agli storni». Lo ricorda Andrea Renna, direttore Coldiretti Grosseto dopo gli incontri in Regione delle ultime settimane per trovare risposte e soluzioni all’emergenza ungulati e predatori.

«Ogni anno le aziende, in particolare vigneti e oliveti, subiscono migliaia di euro di danni. Questi danni rientrano – spiega Renna – nel più generale problema della presenza di animali selvatici come i cinghiali che mettono in pericolo non solo le cose ma anche la vita quotidiana delle persone, dalle campagne alle città».

Il prelievo in deroga dello storno (Sturnus vulgaris) è autorizzato «nel periodo compreso tra il 4 ottobre e il 13 dicembre 2015. Deve rispettare le seguenti modalità: solo nei vigneti, negli uliveti e nei frutteti a maturazione tardiva, nonché in prossimità degli stessi per un raggio di 100 metri; solo in presenza del frutto pendente e negli appezzamenti in cui sono in atto sistemi dissuasivi incruenti a protezione delle colture».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.