Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ciclabile, il M5S presenta la mozione: «Non l’ha sottoscritta solo il Pd»

FOLLONICA – Il Movimento 5 Stelle di Follonica, convinto che la prevenzione nell’ambito della sicurezza stradale sia fondamentale, si è fatto promotore di una mozione che è stata condivisa e sottoscritta da tutta l’opposizione e da Gente Di Follonica. Il documento è diretto a modificare il nuovo tratto di pista ciclabile compreso tra Largo Merloni e la Pensione Eden al fine di aumentare la sicurezza per i ciclisti. Le modifiche riguardano i cordoli a spigolo che delimitano i posti auto e la lastra di metallo posizionata tra il marciapiede pedonale e la pineta, al fine di ridurne la pericolosità.

«Chiediamo l’eliminazione dei parcheggi (lato mare) che si trovano lungo la pista ciclabile che risultano essere causa di incidenti (già verificatisi) ai danni dei ciclisti urtati dagli sportelli delle auto che si aprono proprio sulla corsia ciclabile e si propone la sostituzione dei predetti parcheggi auto con posti adibiti ai ciclomotori, completamente assenti nella zona, e ai mezzi di soccorso – spiegano -. Un altro aspetto che viene affrontato nella mozione è quello di prevedere una penalizzazione economica della “Performance” annuale dei progettisti qualora si rendano necessari interventi di modifica delle opere progettate dagli stessi e già realizzate».

«Ricordiamo che i progettisti comunali percepiscono un compenso aggiuntivo per la progettazione delle Opere Pubbliche, la cd. ex Legge Merloni, tuttavia accade che tali progetti anche se realizzati a norma di legge, una volta calati nella realtà urbanistica e antropica della città non risultano adeguati o funzionali con la conseguenza di dover nuovamente intervenire con modifiche che comportano ulteriori costi e quindi un danno economico ai cittadini, mentre i progettisti, indipendentemente dal risultato positivo del loro progetto, hanno già percepito un lauto incentivo – aggiungono i pentastellati follonichesi -. Riteniamo giusto pertanto che si preveda una penalizzazione del premio di produzione annuale nel caso in cui si debbano apportare delle modifiche alle opere da loro progettate e già realizzate».

«Restiamo in attesa di vedere come si comporterà in Consiglio comunale il Partito Democratico, l’unico a non aver sottoscritto la mozione – concludono -, pur trovandosi di fronte un consenso elettorale, rappresentato dalle forze politiche firmatarie (M5S, FI, FDI, NCD e GDF), superiore a quello del PD.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.