Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Balestro: il 12 agosto si svela il palio della 115esima edizione

MASSA MARITTIMA –  Sarà presentato ufficialmente il 12 agosto (ore 21.15) al Palazzo dell’Abbondanza di Massa Marittima il Palio che andrà in premio al Terziere vincitore della centoquindicesima edizione del Balestro del Girifalco in programma il 14 agosto (ore 21.30).

E’ Marco Borgianni l’artista scelto dall’Amministrazione Comunale di Massa Marittima per dipingere il drappellone  dedicato ai cittadini massetani che parteciparono alla prima guerra mondiale.  Per l’edizione di agosto del Balestro il compito di dipingere il palio viene affidato  ad artisti di fama nazionale e internazionale. Borgianni, pittore e scultore di riconosciuto talento, risponde a pieno a queste caratteristiche. Nella sua carriera ha dipinto il drappellone per il Palio  di Siena. Ha al suo attivo mostre in tutto il mondo. In questi giorni è il  protagonista di una personale di grande rilevo ai Magazzini del Sale di Siena dal titolo “Dei ed Eroi”,  inaugurata recentemente da Antonio Paolucci, celebre storico dell’arte, già Ministro per i beni culturali e ambientali e Soprintendente per il Polo Museale Fiorentino e attualmente direttore dei Musei Vaticani.

Il 12 agosto Borgianni sarà a Massa Marittima per far cadere il drappo che nasconde la sua opera e per spiegare la sua opera al pubblico, e in particolare al popolo dei Terzieri.

Nel corso dell’evento dedicato Palio di Borgianni verrà presentato anche il nuovo “collare” messo in palio dalla Sezione Avis di Massa Marittima, che verrà consegnato al balestriere che si aggiudicherà la gara. Per regolamento passerà da vincitore a vincitore per i prossimi  dieci anni. Alla fine di questo periodo, verrà assegnato definitivamente al Terziere che si sarà aggiudicato il maggior numero di edizioni della manifestazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.