Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

«Amministrazione contro le regole». Le opposizioni insorgono e attaccano De Luca

FOLLONICA – «Ancora una volta le minoranze non sono tenute nella giusta considerazione da chi governa Follonica». Scrivono così i capogruppo dell’opposizione in consiglio comunale a Follonica. «Il presidente del consiglio comunale, Francesco De Luca, – aggiungono – come spesso accade dal suo insediamento, si è “dimenticato” un passaggio stabilito dal regolamento comunale: ha convocato l’assemblea per il 27 di agosto prossimo, non facendo la consueta riunione dei capigruppo, come invece norma vuole. E stavolta per giustificare il suo agire ha addirittura parlato di “urgenza”, un appiglio che non trova scuse, né motivazioni valide».

Critiche quindi al comportamento del presidente De Luca in merito ad una seduta del consiglio che è particolarmente importante perché affronta il tema centrale del bilancio di previsione 2015.

«Il consiglio in questione – dicono – è uno dei più importanti per un’amministrazione comunale, all’ordine del giorno infatti c’è il bilancio di previsione del 2015, che deve essere approvato entro il 31 agosto. Siccome il governo di centrosinistra ha ritardato l’iter, portando in discussione in giunta il rendiconto solamente pochi giorni fa, allora le minoranze devono abbassare la testa e accettare senza poter obbiettare una convocazione urgente del consiglio comunale».

«Anche stavolta si mettono da parte le regole e si decide a senso unico: le interrogazioni ricevono risposte dopo mesi dalla scadenza prevista, è sempre difficoltoso accedere agli atti, ed adesso si saltano anche le riunioni dei capigruppo. Eppure gli esponenti di giunta invitano le minoranze a prendere parte alle attività dell’ente, con un basso sarcasmo tra l’altro ingiustificato. Se il centrosinistra pensa di poter continuare su questa linea allora non tiene conto dell’altra metà della città quella che non l’ha votato, ma che ha preferito le minoranze. Forse i follonichesi sono catalogati in due serie, una di prima categoria l’altra di seconda. Un buon governo si nota anche dal rispetto delle opposizioni e, sopratutto, delle norme. Lo tenga ben a mente il presidente De Luca che continua ad avere un comportamento fazioso».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.